Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Modica contro il Muos: dibattito per i cittadini
di Stefania Zaccaria

Il 30 giugno all’Atrio comunale di palazzo San Domenico. Sarà proiettato anche un video al riguardo

Tags: Muos;



MODICA (RG) – Rimarcare la necessità di costruire aggregazione per denunciare e bloccare il pericoloso “colosso” che sta nascendo a Niscemi. È questa la finalità che si sono dati gli attivisti di Modica contro il “Muos”, l’impianto di tre trasmettitori parabolici che sta vedendo la luce nella riserva naturale di Sughereta con una cementificazione dell’area di ben 2 mila metri quadrati.

Varie manifestazioni si stanno susseguendo in questi mesi contro la struttura. A questo proposito, infatti, il comitato di Base No Muos di Modica ha organizzato per sabato 30 giugno un’importante momento di confronto all’Atrio comunale di Palazzo San Domenico.
Al dibattito saranno presenti i giornalisti Giulietto Chiesa e Antonio Mazzeo, il consulente esterno del dipartimento di Energetica del Politecnico di Torino ed ex ricercatore dell’Istituto nazionale di fisica nucleare Massimo Coraddu, l’esponente del Movimento No Tav e del comitato di lotta popolare di Bussoleno Ermelinda Varrese e un rappresentante della Rete No Ponte di Messina, Gino Sturniolo. Durante la serata, inoltre, che prenderà il via alle 17.30, sarà proiettato il video “Muos – Nuove strategie militari” di Enrico Montalbano e Laura Verduci.

 

Articolo pubblicato il 28 giugno 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus


´╗┐