Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Le vacanze degli italiani si organizzano sul web
Il 62% dei turisti sceglie internet per programmare il proprio viaggio. La Sicilia è la meta italiana più ricercata per i voli

Tags: Vacanza, Turismo, Viaggi



ROMA - E’ finalmente tempo di vacanze per gli Italiani, che mai come in questo momento guardano al web per organizzare i loro viaggi: il 62% dei turisti sceglie Internet per informarsi e programmare la tanto attesa pausa estiva, preferendo il web alle informazioni che arrivano da amici e conoscenti (36%), cataloghi (23%), riviste specializzate (9%).
Il 49% di chi prenota un hotel effettua la prenotazione online, una percentuale che sale al 57% nel caso si debba organizzare un viaggio di lavoro e al 60% per quanto riguarda l’organizzazione di viaggi in aereo. L’acquisto sul web di interi pacchetti vacanza arriva al 37% del totale. 

Non solo, secondo una ricerca Doxa Europcar, 7 Italiani su 10 ammettono che Internet ha cambiato il modo di far vacanza.
Ma cosa cercano gli Italiani sul web? Secondo Google Statistiche di Ricerca, lo strumento con cui è possibile confrontare volumi di ricerca per aree geografiche, categorie, intervalli di tempo e proprietà web, la Sicilia è in pole position in diversi ambiti: risulta infatti la seconda meta più cercata tra le destinazioni più gettonate in Italia, a precederla c’è solo Roma, ma non solo. La Sicilia è anche la metà italiana più ricercata per quanto riguarda i voli, e raggiunge il terzo posto nelle ricerche legate agli hotel, preceduta solo dalla Riviera Romagnola e nuovamente dalla capitale.

Crescono dunque le opportunità di business per le aziende che operano nei diversi settori e per le quali diventa fondamentale essere non solo visibili ma anche rintracciabili online.
La rete può essere la carta vincente anche per un settore come il turismo: alcuni imprenditori siciliani lo hanno già capito e hanno iniziato a cogliere le opportunità dell'economia digitale.

 “Il tasso di attività e di promozione online delle aziende sono indicatori particolarmente significativi della propensione all'innovazione del tessuto economico locale e del suo dinamismo nel cercare nuovi spazi di mercato, anche in fasi di rallentamento dello scenario macro-economico” spiega Alessandro Antiga, Direttore Marketing di Google Italy.
“Sono sempre di più le piccole e medie imprese italiane che, comprese le enormi opportunità del mercato digitale, desiderano fare il loro ingresso online ed espandere il proprio business. - continua Antiga - In questo senso AdWords rappresenta lo strumento ideale per promuovere la propria attività sul web in maniera efficace e a costi contenuti - conclude Antiga - perché consente di raggiungere le fasce di pubblico maggiormente interessate ai prodotti o servizi pubblicizzati e con il massimo della flessibilità: la creatività degli annunci, così come gli investimenti, possono infatti variare in base alla propria strategia, alla stagionalità o alla zona geografica che si intende raggiungere.”

Articolo pubblicato il 20 luglio 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus