Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

L’Ue dice basta a 12 anni di sprechi
di Dario Raffaele

Economia. Mancato sviluppo e incapacità gestionale
Por 2000-06. Corte dei Conti: “L’elevato numero dei progetti finanziati (9.454) ha portato ad una polverizzazione degli interventi e ha determinato finanziamenti “a pioggia” e dispersione delle risorse”
Regione lumaca. I quattro centri di spesa (Programmazione, Formazione, Risorse agricole, Pesca) hanno certificato l’uso del 19,4% delle risorse 2007-13 loro riservate, 12% considerando i FAS

Tags: Regione Siciliana, Sprechi, Enti Locali



Scoperchiato il vaso di Pandora (in salsa siciliana), ora un effetto domino si sta scatenando sulla Regione: il governatore Raffaele Lombardo è finito sulle pagine di tutti i giornali, il rischio commissariamento è più che mai concreto. Tutto è cominciato con la comunicazione da parte del commissario Ue per gli affari regionali, l’austriaco Johannes Hahn, che ha bloccato 600 milioni destinati alla Regione per le “gravi carenze” nei sistemi di controllo riscontrate dalle missioni della Commissione in Sicilia a fine 2011. “Una situazione, che colpisce l’affidabilità delle procedure di certificazione dei pagamenti” e rispetto alla quale “non sono state prese misure correttive. Fino a quando queste gravi carenze non saranno state risolte, i pagamenti non riprenderanno”, ha dichiarato un portavoce della Commissione. Nella fattispecie si tratta del rimborso europeo di spese già effettuate tra la fine del 2011 e il giugno 2012. (continua)

Articolo pubblicato il 20 luglio 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus