Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Istituita una task force per fronteggiare l'emergenza trasporti nelle Isole minori
Vertice a Roma del ministero dell’Interno con le navi Ro.Ro. Presenti anche i sindaci di Ustica e Favignana. L’insufficiente servizio di collegamento via mare sta penalizzando le comunità isolane

Tags: Anna Maria Cancellieri, Isole Minori, Trasporti



PALERMO - Vertice a Roma, nella giornata di ieri, per affrontare la questione dei trasporti marittimi con navi Ro.Ro per le isole minori della Sicilia. 
Presenti, tra gli altri, il sindaco di Favignana, Lucio Antinoro; il sindaco di Ustica, Aldo Messina; e il commissario di Pantelleria, Giuseppe Piazza. Il ministero dell’Interno ha deciso di istituire una task force per l’emergenza trasporti a causa dell’insufficiente servizio di collegamento via mare che sta penalizzando la vita delle comunità isolane creando pericoli per l’ordine e la salute pubblica e con gravissimi danni per l’economia legata al turismo. La task force si riunirà presso la Prefettura di Palermo. Un primo incontro è stato fissato per giovedì prossimo, subito dopo il Ferragosto.
 
Al vertice romano, presieduto dal capo di Gabinetto Giuseppe Procaccini, hanno partecipato anche Salvino Caputo, presidente della commissione Attività produttive dell’Ars, i prefetti di Palermo e Trapani, Umberto Postiglione e Marilisa Magno, oltre ai direttori dei Dipartimenti competenti.
Caputo ha ringraziato il ministro Annamaria Cancellieri per “la sensibilità manifestata e per la decisione di coinvolgere la Protezione civile nazionale” ed ha sottolineato che l’assessore regionale Andrea Vecchio, oggi a Roma, “ha scelto di partecipare alla riunione per la Wind Jet disertando il vertice per le isole siciliane”. 
 
Il sindaco di Ustica, Aldo Messina, ha evidenziato che la Regione Siciliana non è stata invitata né a questo né all’altro incontro che sempre oggi - al ministero delle Infrastrutture - affrontava il problema della WindJet: riunione alla quale l’assessore regionale Andrea Vecchio “ha ritenuto insistere per essere presente a salvaguardia degli interessi e dei lavoratori di Catania, la sua città”.
 
Mentre il sindaco di Favignana, Lucio Antinoro, ha sottolineato “che le prossime gare andranno sempre deserte se non si terrà conto che su questo servizio vanno approntate le giuste economie, mettendo tutte le compagnie realmente nelle condizioni di potere concorrere”. “E dire che più volte il Governo regionale aveva dichiarato di avere risolto il problema - ha detto Giuseppe Piazza - ma tanto è falso che proprio stamane il disservizio dei trasporti è stato evidente a Pantelleria”.
Il Prefetto di Palermo, Umberto Postiglione, ha evidenziato che “il problema di ordine pubblico non è rappresentato solo dal trasporto merci pericolose, ma anche dal trasporto passeggeri che non dà garanzie di continuità”.

Articolo pubblicato il 15 agosto 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐