Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Rinnovabili, risorse in discarica
di Rosario Battiato

Bioenergie. Ricchezze sconosciute nella terra degli sprechi.
Non solo sole. La Sicilia ha grandi risorse per la produzione di energia, come gli scarti dall’agricoltura e i rifiuti che ancora oggi finiscono a marcire in discarica.
Lo spreco. L’enorme sviluppo dell’eolico è stato falsato da un sistema di incentivi che ha premiato gli investitori anche in assenza di vento. L’Isola è ricca di altre risorse, ma non le sfrutta.

Tags: Energia, Fonti Rinnovabili



PALERMO – La Sicilia annienta, ogni giorno che passa, un patrimonio inestimabile. Sono le bioenergie, vero e proprio settore del futuro, che mettono assieme sostenibilità energetica, agricoltura produzione verde e gestione dei rifiuti. In un sol colpo la Regione potrebbe rilanciare e mettere a posto settori delicatissimi per il suo sviluppo. Eppure le migliori produzioni da biomasse o da biogas sono tutte altrove, cioè nelle ricche regioni del Nord, che hanno una produzione agricola decisamente inferiore a quella siciliana.
Un grande rebus che dovrà essere sciolto dal prossimo governatore, anche perché il piano energetico, dicono gli addetti ai lavori, è già troppo vecchio per potere lanciare veramente il settore che al momento è congelato tra disinteresse politico e burocrazia complessa. (continua)

Articolo pubblicato il 12 settembre 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐