Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Prenotati il 54,9 per cento dei posti letto ad agosto


PALERMO - Le 10mila strutture contattate per l’indagine Unioncamere-Isnart in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale del Turismo, dichiarano presenze stabili rispetto all’anno scorso, sebbene il risultato economico potrebbe, a fine stagione, risultare in flessione a causa della limatura dei prezzi fatta dagli operatori per sollecitare la domanda. Le prenotazioni pervenute, infatti, si attestano al 50-55% delle disponibilità per luglio e agosto, con il 49,9% dei posti letto prenotati per luglio, il 54,9% per agosto ed il 30,4% per settembre.

Traina il nord est italiano, che può contare sul 55,6% di camere prenotate per luglio, sul 59,8% per agosto e sul 38,2% per settembre. Stagione critica invece per il sud e le isole, in flessione in tutto il trimestre rispetto al 2008.
Il mare raccoglie – come sempre - le quote maggiori di camere prenotate (sebbene in leggerissima flessione rispetto alla scorsa annata), con il 54,4% a luglio ed il 59,9% ad agosto. In crescita rispetto ai risultati del 2008 le città d’arte, che recuperano nel mese di agosto (+10,5%) le perdite subite da inizio anno, e la montagna (+3,5%).

Articolo pubblicato il 06 agosto 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus