Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Come l’Ars regala 95,7 milioni di euro
di Giovanna Naccari e Lucia Russo

Per deputati, personale, consulenze, auto, manutenzione di Palazzo, vestiario di servizio spende fino a 10 volte di più. Bilancio preventivo 2012 da 163,4 mln, quello del Consiglio Lombardia da 67,7 mln

Tags: Ars, Regione Siciliana, Bilancio



La spesa del Consiglio regionale della Lombardia per il 2012 è stata ridotta del 7,18 per cento passando da 71 a 67 milioni di euro. Anche se Milano non è più la capitale morale d’Italia, considerati i 14 indagati su 80 consiglieri regionali, i conti del Consiglio regionale rimangono tra i più virtuosi d’Italia.
167,7 milioni di euro sono invece previsti nel bilancio preventivo 2012 dell’Ars che, grazie ai tagli di ottobre, sono diventati 163,4 milioni. Una riduzione, pensata in extremis dal presidente uscente Cascio, che ha riguardato, però solo, il 2,4 per cento del Bilancio preventivo 2012.
L’Ars spende tantissimo per quelle voci che invece il Consiglio Lombardia ha ridotto: consulenze, trasferte per scambi culturali ma anche trattamento economico dei dipendenti, manutenzione immobili, cancelleria, traslochi e arredi. In totale 95,7 milioni di € in più che non ci possiamo più permettere. (continua)

Articolo pubblicato il 17 ottobre 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus