Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Bioedilizia: banche, Pil e lavoro
di Rosario Battiato

Grandi potenzialità in Sicilia per rilanciare l’edilizia: appena 3 mila le case con attestati di certificazione energetica. Chelo (Abi Sicilia): “Il futuro nella riqualificazione urbana con il project financing”

Tags: Bioedilizia, Edilizia



PALERMO - La riqualificazione urbana è la via principale per uscire dalla crisi. Mettere assieme consolidamento del patrimonio edilizio isolano ed efficientamento energetico significa rilanciare in grande stile un settore in caduta libera come l'edilizia e pompare nuova linfa al crollo occupazionale degli ultimi anni. I progetti esistono già e sono diffusi a livello regionale. Per estenderli e metterli in pratica ci vuole un'ideale percorso che metta assieme imprese, istituti bancari, esecutivo regionale e università potrà permettere che la rivoluzione urbana arrivi anche in Sicilia. I presupposti sembrano esserci - si parla di un grande piano antisismico e incentivi per la riqualificazione energetica delle abitazioni - e la Sicilia potrebbe accogliere a braccia aperte queste novità con appena 3 mila case con attestato di certificazione energetica e 2,5 milioni di abitazioni in aree a rischio. (continua)

Articolo pubblicato il 01 dicembre 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus