Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Turismo sui social network, sorpresa: l'Isola è avanti
di Rosario Battiato

Bisogna ancora lavorare su twitter, dove dominano Emilia Romagna e Marche. Il profilo Visit Sicily è il più performante di tutta Italia. Oltre centotrenta mila fan presenti

Tags: Turismo, Internet



PALERMO – Il turismo corre sui social media e la Sicilia si muove bene. Ad analizzare la temperatura social delle Regioni italiane ci ha pensato Blogmeter che ha analizzato le performance di 17 pagine Facebook e 15 profili Twitter italiani - ufficiali - delle Aziende di promozione turistica. Se ne è discusso nel corso del keynote speech di apertura del panel “Social Media ROI – Riuscire oltre l’impresa”, che ha avviato i lavori della seconda giornata di BTO 2012, l’evento di riferimento per il settore del travel online.

Sul podio delle Regioni più attive figurano la Sicilia e le Marche. Visit Sicily ha fatto registrare la miglior performance in assoluto in termini di fan su Facebook con un risultato che supera i 130 mila supporter. Su twitter, l'altro popolare social network, vince MarcheTurismo con circa diecimila followers. A distanza gli altri migliori profili come VisitTrentino, che supera di poco 61 mila utenti, e poi Tuscany, VisitSardinia e Liguria.

Complessivamente si può dire che il settanta per cento delle Apt è presente sia su Facebook che su Twitter e che questi canali sono sempre più strumenti privilegiati per interagire col pubblico. Negli ultimi sei mesi sono state 900 mila le interazioni avvenute su queste pagine.

VisitSicily, assieme a Tuscany, risulta un profilo vincente non solo per l'ampia base di fan ma anche per l'attività continua. Da rafforzare, invece, il profilo twitter che vede protagonisti Turismo Emilia Romagna, attivissima a pubblicare contenuti (851 tweet nel periodo considerato) ripresi molto spesso dai suoi 9.796 follower che hanno generato 1.331 total mentions, superando la soglia dei 9 milioni di total impressions e MarcheTurismo, che nell’ultimo mese ha visto aumentare i suoi follower del 22% passando da 8.078.

I consigli degli addetti ai lavori per lavorare bene sui social network, riportati su blogmeter, sono semplici: “pubblicare fotografie evocative, fornire informazioni di servizio o a copertura di eventi, partecipare a discussioni tematiche, magari avviate spontaneamente dagli utenti, sono le strategie di content management che generano la maggior partecipazione da parte degli utenti, che amano riconoscere i luoghi dove sono stati o sognare quelli in cui andare in futuro e che fanno riferimento alle pagine ufficiali per ricevere informazioni utili o scoprire perle poco conosciute sul territorio”.

La parola chiave è coinvolgimento, cioè il feedback che viene ad instaurarsi tra utente e gestore, e così si scopre che le pagine più performanti si segnalano per la condivisione di contenuti creati dai fan, la pubblicazione di domande e quiz o le iniziativa fotografiche. Su twitter si lavora sulla creazione di hashtag tematici ad hoc mentre la soluzione adottata da alcuni profili, come VisitTrentino, è quella di coinvolgere i propri fan a gestire in maniera condivisa i contenuti della pagina Facebook per una settimana, adottando la loro immagine come foto profilo ufficiale della pagina.

Articolo pubblicato il 06 dicembre 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus