Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Sanità, senza Cup regionale è il caos
di Liliana Rosano

Tempi di attesa nelle 17 aziende siciliane fino a 465 giorni per una colonscopia e 502 giorni per una capillaroscopia. In Lombardia, dal 2008, Centro unico prenotazioni per cittadini, medici e farmacie

Tags: Sanità, Massimo Russo



Nel 2010 l’allora assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, aveva assicurato l’attivazione del Centro unico regionale delle prenotazioni per le prestazioni sanitarie, entro il 2012. A fine gennaio 2013 non c’è nemmeno l’ombra. La stessa Commissione d’inchiesta parlamentare sugli errori in Sanità ha denunciato la situazione di stallo, dovuta alla cattiva gestione della società partecipata regionale che avrebbe dovuto realizzarlo: Sicilia e-servizi spa. Il Cup regionale è l’unica soluzione al problema delle lunghe liste di attesa: ad esempio si aspetta fino a 465 giorni per una colonscopia. In Lombardia, invece, il Cup regionale, attivo dal 2008, è accessibile direttamente dal cittadino, ma anche dal medico o dal farmacista, col vantaggio che viene scelta la struttura in tutta la regione in grado di assicurare la prestazione richiesta nel minor tempo possibile. (continua)

Articolo pubblicato il 29 gennaio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus