Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Palermo - Tre anni di carcere per Diego Cammarata
di Redazione

Tags: Palermo, Diego Cammarata



PALERMO - Il Tribunale ha condannato a tre anni di carcere ciascuno (e all’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni) l'ex sindaco di Palermo Diego Cammarata e l'ex operaio della Gesip Franco Alioto, che veniva utilizzato come skipper della barca dell’ex primo cittadino. I due erano accusati a vario titolo di concorso in truffa e abuso d'ufficio. Il pm Laura Vaccaro aveva chiesto 4 anni per Cammarata e 3 anni e 6 mesi per Alioto.

L'ex sindaco e il suo skipper sono stati condannati anche a risarcire la Gesip (fissata una provvisionale immediatamente esecutiva di 20 mila euro) e il Comune di Palermo (50 mila euro). Secondo l'accusa, Cammarata avrebbe utilizzato come skipper per la sua barca privata l'operaio della Gesip durante le ore di lavoro. Nella vicenda, denunciata da Striscia la Notizia, è stato coinvolto anche l'ex direttore della società Giacomo Palazzolo, processato in abbreviato e condannato a due anni (pena sospesa).

''Sono amareggiato – ha detto l’ex sindaco – e la mia è l'amarezza di una persona perbene e consapevole della propria innocenza. Non ho mai commesso i reati di cui sono accusato e ritenevo che la mia completa estraneità fosse stata ampiamente dimostrata durante il dibattimento. Affido ogni ulteriore commento al mio legale al quale ho già dato mandato per ricorrere in appello non appena usciranno le motivazioni della sentenza".

Articolo pubblicato il 19 aprile 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus