Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Regione, la trasparenza falciata
di Emiliano Zappalà e Lucia Russo

1.800 dirigenti (di cui 28 generali) sono undici volte i 164 dell’Emilia Romagna (di cui 11 generali). Violate L. 69/09 e L.r. 5/11 perché 20 dirigenti generali nascondono i loro compensi

Tags: Regione Siciliana, Trasparenza



A quasi due anni dalla pubblicazione della precedente inchiesta sul “Quotidiano di Sicilia” la Regione Siciliananon sembra essersi ancora adeguata alle norme previste dalla legge sulla trasparenza L.r. 5/11. Solo qualche passo avanti è stato fatto. Il sito si è arricchito di una sezione “Trasparenza valutazione e merito”, ma non tutti i dati sono ancora consultabili sul web. A mancare sono in particolar modo i curricula e gli emolumenti di gran parte dei dirigenti generali. In altre Regioni prese in considerazione la situazione è molto più precisa e dettagliata; i siti sono aggiornati, le informazioni pubbliche e la navigazione molto più agevole. Drammatico il confronto anche se si prendono in esame il numero dei dirigenti ed il valore medio delle retribuzioni che ad essi spettano. Il 20 aprile entra in vigore il D.lgs. 33/13 sull’obbligo della trasparenza. Ci si aspetta una risposta netta anche da parte della nostra Regione. (continua)

Articolo pubblicato il 19 aprile 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐