Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Dusseldorf, la “Piccola Parigi di Germania”, patria del poeta romantico Heinrich Heine
di Nicoletta Fontana

Adagiata sul Reno, è fra le città più cosmopolite d’Europa con un glorioso passato nel campo artistico-musicale

Tags: Dusseldorf



Adagiata sul Reno, definita da Napoleone Piccola Parigi di Germania, è fra le città più cosmopolite d’Europa. Patria del poeta romantico Heinrich Heine e orgogliosa del glorioso passato nel campo artistico musicale, Dusseldorf  aspetta l’estate per  per farsi vivere in pieno e per proporre la grandekermesse Größte Kirmes am Rhein (29 giugno -21 luglio), appuntamenti internazionali in un divertimento per tutte le età.

Sia la città vecchia, così come nel moderno quartiere Medienhafen e un po’ ovunque in città,  vengono aperti i dehors dei bar dei ristornati tipici invitando il visitatore a lunghe passeggiate a piedi e in bicicletta, offrendo occasioni di divertimento sia per gli adulti che per i più piccoli.

Il calendario di eventi si arricchisce soprattutto nel mese di Luglio incominciando dalla grande festa di Größte Kirmes am Rhein (12 – 21 luglio), quando la città e in particolare gli Schützen di San Sebastiano – confraternita fondata 690 anni fa – festeggiano il patrono Sant’Apollinare: in questi nove giorni si susseguono festeggiamenti sui prati Oberkasseler Rheinwiesen, tra giostre, alberi della cuccagna, stand gastronomici e birrerie all’aperto, per la gioia di grandi e piccoli. 

Il 14 luglio musicisti e figuranti in carrozza sfilano per la città in un  corteo storico dove più di 3.000 Schützen sfilano per la città; il 19 luglio sarà  la serata di fuochi d’artificio sul Reno quando, al calar della notte,  inizia uno spettacolo di luci, esplosioni di colori e suoni, che si potrà scegliere di ammirare anche dall’acqua, prenotando un tour serale con cena a buffet sull’elegante nave MS Riverstar.

Dal 12 al 14 Luglio  sulle rive del lungo Reno  e nella città vecchia si celebrerà Düsseldorf Frankreichfest/La grande Fête Française, un evento nato per omaggiare la Francia, in ricordo alla definizione di Napoleone. La città si trasforma in una piccola Parigi per un pullulare di stand ricchi dei migliori champagne di Francia e con stand gastronomici che serviranno  prelibatezze e vini d’oltralpe, ma anche musica tradizionale e pop francese di ultima generazione, artisti di strada e banchi di prodotti tipici, come ceramiche, olio e lavanda. 

Per gli amanti del Brasile dal 14 all’8 settembre sarà la volta dell Avante Brasil, un evento nel quale entreranno  in scena artisti della musica brasiliana contemporanea come Tatiana Blass, Marcelo Cidade, Adriano Costa, Jonahas de Andrade e Paulo Nazareth, rifacendosi all’avanguardia brasiliana degli anni 50 e 60.

Il 29 giugno ancora musica per i più giovani con l’Open Source Festival,  con artisti internazionali di musica Indie, House ed Electropop, che si esibiranno il 29 giugno nel distretto di Grafenberg.
 

 
INFORMAZIONI

www.duesseldorf-tourismus.de
www.kunst-im-tunnel.de
http://www.open-source-festival.de/de/

Düsseldorf è collegata all’Italia con voli diretti da e per Milano, Roma, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Lamezia Terme, Napoli, Olbia, Palermo, Rimini, Torino e Venezia.

Articolo pubblicato il 24 maggio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus