Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Il fallimento delle rinnovabili
di Rosario Battiato

Regione: il bilancio energetico certifica la produzione di combustibili fossili rispetto a solare, biomasse, eolico, vegetale, Rsu. Poche infrastrutture, il Piano siciliano del settore, redatto nel 2009, è già obsoleto

Tags: Fonti Rinnovabili, Energia



PALERMO – La politica energetica regionale è senza il timone di un Piano, visto che l'unico strumento di coordinamento è stato approvato, già vecchio, nel 2009, durante il governo Lombardo. In attesa che il nuovo corso targato Crocetta proceda all'aggiornamento del Pears, così come preannunciato dagli uffici del dipartimento Energia, la lettura dei bilanci energetici regionali degli ultimi anni testimonia il fallimento di un progetto di politica di settore sostenibile, sulle cui tracce diventerà sempre più difficile condurre la Sicilia. Un dato su tutti: l'impatto verde sulla produzione elettrica regionale è pari a circa un terzo della metà della media nazionale. Il bilancio energetico di una regione è una finanziaria dell'energia che, a differenza di spalmare sul futuro prossimo venturo le entrate e le uscite della cassa regionale, registra quanto fatto in materia di dare e avere in termini di produzione energetica. (continua)

Articolo pubblicato il 29 maggio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐