Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Preventivo 2010. Da amministrazioni proposte entro il 4 settembre
di Lucia Russo



“Il calendario degli adempimenti prevede la trasmissione da parte di tutte le amministrazioni alle rispettive Ragionerie centrali, entro e non oltre il giorno 4 settembre 2009 delle relative proposte di previsione per il bilancio 2010 preventivamente validate dal competente vertice politico, corredate da una dettagliata relazione illustrativa che comprenda eventuali iniziative legislative da inserire nel disegno di legge finanziaria 2009. Le Ragionerie centrali avranno cura di far pervenire le predette proposte al Servizio Bilancio della Ragioneria Generale, con le valutazioni ed osservazioni di propria pertinenza, entro il giorno 10 settembre 2009”. Queste sono le  prime scadenze per la redazione del Bilancio 2010 previste nella circolare n. 12/09 a  firma del ragioniere generale, Vincenzo Emanuele, dell’assessore regionale al Bilancio, Roberto di Mauro e del responsabile Servizio Bilancio Mariano Pisciotta.

Articolo pubblicato il 02 settembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Regione indebitata per 5 miliardi -
    Spesa cattiva. I mutui contratti per pagare i debiti.
    Sanità. Le aziende sanitarie e ospedaliere cessate hanno prodotto un deficit, al 31 dicembre 2007, che ha fatto crescere l’esposizione debitoria della Regione dell’83,14 per cento.
    Mani bucate. Nel 2008 la Regione siciliana a fronte di un preventivo di 24,8 miliardi di euro ha speso 28,8 miliardi e per il 2009 è stato approvato un preventivo di 29,6 miliardi.
    (02 settembre 2009)
  • Preventivo 2010. Da amministrazioni proposte entro il 4 settembre - (02 settembre 2009)
  • Ogni anno stessa circolare ma la spesa non diminuisce -
    Ad agosto l’assessorato regionale al Bilancio invita al contenimento. Rappresentanza, Commissioni, Servizi sempre più cari
    (02 settembre 2009)


comments powered by Disqus