Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Ogni anno stessa circolare ma la spesa non diminuisce
di Lucia Russo

Ad agosto l’assessorato regionale al Bilancio invita al contenimento. Rappresentanza, Commissioni, Servizi sempre più cari



PALERMO - Nel 2008 rispetto al bilancio preventivo di 24,9 miliardi di euro, la Regione ha speso 3,9 miliardi in più con un totale di 28,8 miliardi di euro. Eppure già nell’estate del 2007 l’assessorato al Bilancio aveva adottato una circolare (n. 10/07) che invitava le amministrazioni ad un’azione rigorosa di contenimento della spesa.
Nella tabella grande in pagina si fornisce il dettaglio della spesa per ogni assessorato, sia in conto corrente che in conto capitale, indicando per ognuno la variazione rispetto alla previsione iniziale.

Le variazioni in aumento, se si guarda al documento di Riassunto secondo l’analisi economica, contenuto nel Rendiconto della Regione, si scopre che per “Manutenzione ordinaria e riparazioni” sono stati spesi sette milioni di euro in più rispetto alle previsioni, per “Spese postali e valori bollati” a fronte dei due milioni preventivati ne sono stati spesi circa mezzo milione in più, e ancora 20,4 milioni di spese di “Rappresentanza, relazioni pubbliche, convegni e mostre e pubblicità”, anzicchè i preventivati 18 milioni.
E ancora 9,4 milioni di euro anzicchè i preventivati 3,4 per “Commissioni, comitati, consigli”; 19 milioni di euro per “Studi, consulenze e indagini” al posto degli 8,4 milioni preventivati, e poi c’è la generica voce “Altri servizi” che è costata 848 milioni di euro al posto dei preventivati 764, ovvero 84 milioni di euro in più.

Articolo pubblicato il 02 settembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Regione indebitata per 5 miliardi -
    Spesa cattiva. I mutui contratti per pagare i debiti.
    Sanità. Le aziende sanitarie e ospedaliere cessate hanno prodotto un deficit, al 31 dicembre 2007, che ha fatto crescere l’esposizione debitoria della Regione dell’83,14 per cento.
    Mani bucate. Nel 2008 la Regione siciliana a fronte di un preventivo di 24,8 miliardi di euro ha speso 28,8 miliardi e per il 2009 è stato approvato un preventivo di 29,6 miliardi.
    (02 settembre 2009)
  • Preventivo 2010. Da amministrazioni proposte entro il 4 settembre - (02 settembre 2009)
  • Ogni anno stessa circolare ma la spesa non diminuisce -
    Ad agosto l’assessorato regionale al Bilancio invita al contenimento. Rappresentanza, Commissioni, Servizi sempre più cari
    (02 settembre 2009)


comments powered by Disqus
Dati in milioni di euro delle spese per Amministrazione anno 2008
Dati in milioni di euro delle spese per Amministrazione anno 2008


´╗┐