Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Assicurazione per la casa contro i furti estivi, un confronto tra vari preventivi
di Redazione

Scegliere la giusta assicurazione tra diversi preventivi non è semplice: ne abbiamo messi a confronto alcuni

Tags: Assicurazioni, Preventivi



Tempo di vacanze ma anche di preoccupazioni per la casa che rimarrà disabitata per alcune settimane. Per difendersi dai furti estivi sempre più famiglie stipulano assicurazioni casa che tutelino da questo spiacevole rischio. Come fare tuttavia per scegliere la polizza giusta?
 
Tutto dipende dal tipo di copertura richiesta. Non è solo una questione di budget, perché si potrebbe ritenere opportuno spendere un po' più del previsto pur di esser certi di ottenere un congruo risarcimento in caso di furti o danni. Confrontando le offerte delle maggiori compagnie, inoltre, da Genertel a Zurich, si scopre che il preventivo dipende anche dal livello di personalizzazione desiderato e dalla città in cui si trova l'immobile da assicurare.
 
Partiamo con Genertel che propone “Quality Home”, assicurazione che comprende la responsabilità civile completa, l'incendio e i danni al fabbricato per un valore minimo di 100 mila euro, oltre ai servizi di assistenza legale e di emergenza. Il prezzo parte da 2,20 euro al metro quadrato. Se si abita a Torino o a Milano la copertura si estende ai danni al fabbricato derivanti da alluvioni, inondazioni e terremoti, ma con un conseguente rialzo del prezzo pari anche a 130-180 euro l'anno rispetto ad altre città. In compenso, la garanzia per il furto gode di uno sconto del 25%.
 
La polizza proposta da Direct Line è invece “Casa e Famiglia”: rimborsa i danni alla casa fino a 500 mila euro (sono disponibili formule con massimali più alti, ma costano di più), prevede una franchigia di 400 euro sul furto e include la tutela giudiziaria per tutta la famiglia. Genialloyd di Allianz offre poi “Io e la mia casa” con la tutela di responsabilità civile per il proprietario, danni ai locali e danni al contenuto, a partire da 68 euro al mese.
 
Se si preferisce invece un’assicurazione contro i furti e le rapine, “Cattolica & Casa” di Cattolica Assicurazioni è la più indicata. I premi si abbassano sino a risultare tra i più convenienti in assoluto, ma bisogna rinunciare alle coperture aggiuntive contro incendi e Rc, mantenendo solo le garanzie accessorie al furto. 
 
Passando a Zurich, qui c’è una doppia offerta: un’assicurazione tradizionale e la “For Family”.  Nel primo caso si deve abbinare almeno la clausola furto e incendio. La seconda, invece, permette di sottoscrivere solo la prima componente, che include anche il furto all'esterno dell'abitazione (1.000 euro) o presso locali di villeggiatura (2.500 euro), il rifacimento dei documenti e la sostituzione delle serrature (250 euro) e raddoppia automaticamente la somma assicurata per i preziosi custoditi in cassaforti o armadi corazzati.
 
Con una panoramica così diversificata, la scelta per il preventivo dell’assicurazione per la casa deve prendere in considerazione diversi fattori, per cui il suggerimento migliore è leggere attentamente le offerte sul sito della compagnia oppure affidarsi a un agente di fiducia.
 
Cecilia Mussi

Articolo pubblicato il 09 luglio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus