Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Fonti di energia rinnovabili, in Sicilia arriva il registro regionale
di Cecilia Mussi

La Regione Sicilia ha istituito un registro per monitorare l’uso delle fonti di energia rinnovabili. Per iscriversi basta compilare una autodichiarazione

Tags: Energia Rinnovabile, Registro Dell'energia



La Regione Sicilia ha istituito un registro regionale che conterrà l'elenco dei produttori di energia rinnovabile, obbligati peraltro a iscriversi entro 90 giorni dalla messa in esercizio del proprio impianto.
 
In questo modo Palazzo dei Normanni intende monitorare lo sviluppo delle rinnovabili nella Regione, anche per evitare che l'accesso agli incentivi possa essere terreno fertile per le frodi. Tutti gli impianti di produzione di energia elettrica e termica proveniente da fonte green attivi sul territorio regionale verranno inseriti in questo programma, insieme ai titolari degli impianti di distribuzione o vendita di combustibili solidi, liquidi e gassosi, e ai titolari di concessione all'esercizio.
 
Per i proprietari di impianti già in esercizio, l’iscrizione è comunque obbligatoria. Per essere iscritti al registro regionale è sufficiente compilare e inviare un'autodichiarazione. La Regione effettuerà dei controlli campione per accertarsi dell’avvenuta iscrizione all’elenco: l’eventuale inadempienza a questo obbligo è punita con la sospensione dell'autorizzazione o della concessione all'esercizio.
 
Gli enti pubblici che non rispetteranno la nuova normativa, invece, potranno incorrere nella sospensione delle agevolazioni fiscali e finanziarie previste per la produzione di energia da fonti rinnovabili, per il miglioramento dell'efficienza energetica e per la riduzione delle emissioni climalteranti.
 
Le scadenze per la presentazione delle autodichiarazioni e i documenti richiesti a ogni soggetto produttore o concessionario sono disponibili sul sito della Regione Sicilia.
 
Cecilia Mussi

Articolo pubblicato il 19 luglio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus