Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Giuseppe Panno: "Puntiamo sullÂ’export per resistere alla crisi"
di Redazione

Giuseppe Panno, responsabile tecnico Pastificio Tomasello

Tags: Giuseppe Panno



CASTELDACCIA (PA) - Sono trascorsi più di 100 anni da quando, nel 1910 a Casteldaccia, in provincia di Palermo, Giovanni e Francesca Tomasello decisero di mettere su quella che nasceva come una piccola attività artigianale, presto diventata un gran pastificio che è riuscito a posizionarsi come leader nel mercato siciliano, esportando i propri prodotti anche fuori dall’Isola. Ad oggi il pastificio si sviluppa su un’area di 20.000 mq in prossimità del lungomare di Casteldaccia.

La pasta Tomasello è attualmente presente in tutte le più importanti catene distributive operanti in Sicilia. A gestire l’azienda è la quarta generazione della famiglia Tomasello, che si avvale, a tal fine di un esperto professionista, Antonio Coglitore, che ricopre il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione.

“Il processo di ammodernamento degli impianti – ha detto Giuseppe Panno responsabile dell’azienda - e la loro automazione ha portato ad incrementare la produttività senza dover aumentare il numero di dipendenti che attualmente sono 60 in tutto l’impianto. Contiamo per il futuro di puntare su nuovi investimenti che di certo consentiranno d’incrementare ulteriormente la produttività”.

Nel corso degli anni l’azienda ha acquisito diverse certificazioni: ISO 9001, BRC, Kosher. “Ciò comporta – ha spiegato Panno - la formazione e l’aggiornamento continuo del personale mediante corsi che riguardano vari settori dell’attività lavorativa: prevenzione e sicurezza sul posto di lavoro, sicurezza alimentare, aggiornamento sulla conduzione dei processi produttivi. I corsi si svolgono, mediamente, con cadenza annuale.

Per tentare di superare il momento di crisi che sta attanagliando un po’ tutti i settori, da tempo l’azienda ha puntato sull’export e sulla produzione di pasta a marchio per importanti catene distributive di prodotti alimentari. Oltre il 50% della pasta prodotta viene esportata, prevalentemente negli USA, dove Tomasello è presente sia con il proprio marchio che con quello di importanti private label.

“Puntiamo molto sulla tipicità della nostra pasta – ha aggiunto Panno - prodotta esclusivamente con grano duro siciliano. Il nostro grano ha particolari pregi; esso infatti, per la sua bassa umidità consente di ottenere una pasta  esente da sostanze dovute agli attacchi fungini che di norma colpiscono grani più umidi prodotti in diverse parti del mondo ed importati in Italia per produrre pasta. Il nostro frumento garantisce la produzione di una pasta dalle eccellenti qualità, sia per la bontà del glutine che per l’assenza di attacchi fungini. Queste caratteristiche sono particolarmente apprezzate dai nostri clienti esteri che possono contare su una pasta di qualità e di elevata sicurezza alimentare”.

L’ottimo rapporto qualità-prezzo uniti all’efficienza del servizio fanno dell’azienda un partner affidabile e capace di competere sul mercato.  “Nel 2012 – ha concluso Panno – il nostro fatturato ammonta ad € 25.000.000 circa”.
 

 
Vengono prodotti 200 quintali di pasta al giorno
 
L’attuale capacità produttiva del pastificio Tomasello è di 2.000 quintali di pasta al giorno, con 6 linee di produzione ed oltre 80 formati di pasta prodotti. Oltre ai prodotti “classici”, vengono prodotti anche tre tipologie di pasta differenti: la pasta di riso e mais come valida alternativa alla pasta di grano duro per chi intende perseguire una dieta sana ed equilibrata, facilmente digeribile da tutti: adolescenti, sportivi, adulti e soprattutto per chi ha problemi di intolleranza al glutine; la pasta biologica realizzata esclusivamente con materie prime certificate, priva di conservanti e senza alcun apporto di processi chimici di lavorazione; la pasta integrale dedicata a chi ha particolarmente cura per il proprio equilibrio alimentare poiché ricca di fibre, vitamine e minerali nasce per soddisfare le esigenze dei consumatori più esigenti che intendono mantenere una certa forma fisica senza voler dover rinunciare ai sapori tradizionali della pasta.

Articolo pubblicato il 18 luglio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Giuseppe Panno, responsabile tecnico Pastificio Tomasello
Giuseppe Panno, responsabile tecnico Pastificio Tomasello
Il Pastificio Tomasello
Il Pastificio Tomasello