Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Sanità: Asp e Ao in deficit strutturale
di Liliana Rosano

Nonostante 103 mln € assegnati a fine esercizio 2012, cinque aziende hanno chiuso in perdita di circa 8 mln. La spesa per beni e servizi aumenta di 9 mln €, ancora senza gare centralizzate

Tags: Sanità, Spesa



Nei dati trasmessi dall’assessorato regionale alla Salute alla Corte dei Conti emerge la situazione di deficit strutturale delle aziende del Servizio sanitario regionale (nove Aziende sanitarie provinciali; quattro Aziende ospedaliere; un’Azienda di rilievo nazionale, il Civico; le tre Aziende ospedaliere universitarie di Catania, Palermo e Messina). Ha scritto il vice procuratore generale, Maria Aronica, nel Giudizio di parifica: “nel 2011, 3 Aziende Sanitarie e 4 Aziende ospedaliere avevano presentato un risultato d’esercizio negativo. Nel 2012, secondo i preconsuntivi, 5 Aziende Sanitarie su 9 e 6 Aziende Ospedaliere su 9 hanno conseguito un risultato d’esercizio negativo (...). Nei  consuntivi definitivi, grazie all’immisisone di nuove risorse per 103 mln la situazione è migliorata, ma l’Asp Cl, l’Asp Rg, l’Ao Garibaldi, l’Ao Papardo-Piemonte e l’Arnas Civico hanno chiuso lo stesso con quasi 8 milioni di perdite. (continua)

Articolo pubblicato il 25 luglio 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus