Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Tributi: 6 mld di euro in più. I controlli funzionano
di Redazione

I dati del ministero dell’Economia. L’accertamento ha reso il 10% in più

Tags: Guardia Di Finanza, Evasione



ROMA - Le entrate tributarie registrate nel primo semestre del 2013 ammontano a 197.029 milioni di euro (+5.898 milioni di euro pari al +3,1%) rispetto allo stesso periodo del 2012. Lo comunica il ministero dell'Economia, che aggiunge: “Quelle derivanti dall'attività di accertamento e controllo risultano pari a 3.655 milioni di euro (+329 milioni di euro pari al +9,9%). Ciò conferma - specificano dal Dicastero - l'efficacia della lotta all'evasione”.

Per quanto riguarda le imposte dirette, spiega il ministero, queste registrano un aumento complessivo dell'8,7% (+8.804 milioni) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Per quanto riguarda le indirette si registra invece una diminuzione del 3,2% (-2.906 milioni di euro).

Secondo i dati diffusi dal ministero, nei primi sei mesi dell'anno, il gettito dell'imposta sul consumo dei tabacchi è in flessione del 6,5% (-350 milioni di euro. Il calo sarebbe, almeno in parte, legato alla diminuzione dei consumi, determinato dalla diffusione delle sigarette elettroniche.

Da gennaio a giugno è calato anche il gettito Iva, la “cartina di tornasole” dell'economia: nei primi 6 mesi risulta infatti in calo del 5,7% (-2.866 milioni di euro). E riflette la riduzione del gettito derivante dalla componente relativa agli scambi interni (-2,3%) e del prelievo sulle importazioni (-22,3%). Ma si segnala un rallentamento della dinamica negativa del gettito Iva sugli scambi interni che a giugno è cresciuto, su base mensile, del 4,5%, facendo registrare, per la prima volta da dicembre 2012, una inversione di tendenza.

Nuova boccata d'ossigeno poi per le imprese. Nelle prossime settimane oltre 3mila aziende riceveranno infatti il rimborso di crediti Iva per un importo di circa 500 milioni, messi a disposizione dal ministero dell'Economia. Lo comunica l'Agenzia delle Entrate. Sale così a 7,7 miliardi di euro la somma rimborsata da inizio 2013 a oltre 33mila imprese.

Si confermano segnali di miglioramento per l'economia ma c'è la necessità di consolidarli. Questo é quanto è emerso - secondo fonti Bankitalia - durante l'incontro fra il premier Enrico Letta, il ministro Fabrizio Saccomanni e il Governatore Ignazio Visco a Palazzo Chigi. Si sarebbe dunque ad un punto di svolta ma la ripresa sarà graduale.

Articolo pubblicato il 06 agosto 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus