Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Arriva la nuova home insurance lÂ’assicurazione facile da casa
di Andrea Carlino

A settembre chi stipula una polizza può chiedere un profilo online

Tags: Ivass Assicurazione



CATANIA - A partire dal 1º settembre 2013, i consumatori che stipulano una polizza di assicurazione potranno chiedere l’attivazione, nel sito internet della loro impresa di assicurazione, di un’area riservata, a cui accedere con modalità protetta, per consultare in tempo reale la propria posizione assicurativa, verificare le coperture in corso e le relative scadenze dei premi, conoscere il valore di riscatto della propria polizza vita o il valore delle prestazioni nel caso di prodotti assicurativi a contenuto finanziario, consultare e scaricare l'attestazione sullo stato del rischio per la polizza Rc auto e ricevere alcune comunicazioni periodiche da parte dell'assicuratore.

Così annuncia l’Ivass (l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) dando attuazione all'articolo 22, comma 8, del decreto legge 18 ottobre 2012, n.179 recante "Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese". Il provvedimento dell'Ivass delinea i contenuti delle aree riservate ai clienti e le modalità di accesso, dettando principi di correttezza e trasparenza e lascia alle singole imprese la libertà di mettere a disposizione dei clienti funzioni ulteriori, come ad esempio la facoltà di procedere online al pagamento del premio assicurativo. Si chiama home insurance (proprio come l'home banking) e i vantaggi saranno finalmente estesi anche a chi non ha stipulato una polizza presso un'assicurazione online (come Direct Line, Genialloyd, Linear e molte altre).

Un impegno verso la trasparenza quindi, ovviamente attraverso lo strumento del web che garantisce, ai possessori di device mobili di rimanere in contatto con la propria compagnia assicurativa ovunque e in ogni momento della propria giornata. Chissà se le compagnie assicurative si ingegneranno a creare delle apposite applicazioni dando la possibilità ai clienti di gestire il proprio profilo direttamente dal proprio smartphone o tablet. Potrebbe essere un nuovo business a garantire agli utenti un servizio completo ed efficace.

L'insieme di questi interventi porterà nel medio termine a dei notevoli risparmi per le compagnie, che potrebbero tradurre questo risparmio in un abbassamento delle polizze, oltre che a un importante guadagno in comodità per i consumatori.

Articolo pubblicato il 21 agosto 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus