Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Mutui on line, risparmiare sulle rate con le proposte del web
di Simona Torrettelli

Per contenere i costi di apertura o di gestione di un mutuo, sempre più persone si affidano ai mutui on line. Che offrono tariffe molto convenienti

Tags: Mutui Casa, Mutui On Line, Costi, Gestione, Tariffe, Taeg, Calcolo Rata



La necessità di risparmiare si impone per un numero sempre maggiore di italiani, che negli ultimi dieci anni hanno individuato un valido alleato in questo nei mutui online. Minori costi di istruttoria, perizia e un tasso annuo effettivo globale (Taeg) di sicuro interesse sono sempre più accessibili a chi è abituato a navigare tra le offerte web.
 
Quando ci si trova nella necessità di accendere un finanziamento, per esempio per la prima casa, è fondamentale fare una scelta oculata prendendo nota, di volta in volta, delle offerte che più si avvicinano alle nostre esigenze. Le offerte sono accessibili sia tramite i siti stessi degli istituti di credito o tramite i siti di comparazione, che raccolgono le migliori offerte presenti sul mercato finanziario e permettono di confrontare il calcolo rata del mutuodi diversi istituti.
 
Per superare lo scetticismo verso i contratti stipulati su internet, è bene tenere presente che il canale web è sottoposto alle stesse norme e garanzie che regolano tutti i contratti, quindi non si corrono rischi nel sottoscrivere un mutuo online. Vediamo ora come procedere alla richesta.
 
Prima di tutto è consigliabile farsi un’idea delle offerte presenti sul mercato e valutare quella che più si allinea alle nostre necessità. Una volta individuata la banca, possiamo passare alla raccolta dei documenti necessari ad avviare la pratica. L’istruttoria è quella serie di documenti indispensabili, come i dati anagrafici e reddittuali, che riguardano sia chi richiede il mutuo sia l’immobile da acquistare.
 
Nella predisposizione della pratica non sono da sottovalutare eventuali garanzie, come gli immobili da ipotecare a garanzia del mutuo, rappresentate dallo stesso immobile da acquistare in caso di mutuo prima casa.
 
Una volta presentata la domanda di mutuo online, nell’arco di circa un mese verrà predisposta la perizia dell’immobile da parte di un esperto scelto dalla banca stessa, ed infine, in caso di parere definitivo, la firma del contratto di mutuo.  

Articolo pubblicato il 05 settembre 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus