Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Rc auto, crescono i preventivi online richiesti in Sicilia
di Massimo Calamuneri

Le richieste di preventivi online nell'Isola sono aumentate del 37% in un solo anno: ad innescare l’incremento l’abolizione del tacito rinnovo per l'assicurazione auto

Tags: Rc Auto, Assicurazione



L’abolizione del tacito rinnovo per le assicurazioni auto ha rivoluzionato il mercato contribuendo ad innalzare il livello di concorrenza del settore e spingendo numerosi consumatori ad intensificare gli sforzi nel tentativo di reperire le assicurazioni più convenienti. È quanto emerso dall’ultima indagine condotta dall’Osservatorio SuperMoney, che a proposito della Sicilia ha stimato un incremento di circa il 37% del numero di preventivi Rc auto online richiesti dagli utenti negli ultimi 12 mesi.
 
A guidare il trend, come sottolineato, l’abolizione del tacito rinnovo per le Rca, un provvedimento entrato in vigore il primo gennaio di quest’anno. Le richieste inoltrate dagli utenti siciliani sul portale SuperMoney, che confronta le offerte di Genertel, Generali, Direct Line etc., nel 2013 hanno infatti toccato quota 26.173 a fronte delle “sole” 19.114 rilevate nel 2012, con un incremento vicino a sfiorare la soglia del 37%.
 
Il trend di crescita è risultato in linea con la stima nazionale, laddove l’Osservatorio ha rilevato un incremento di circa il 70% delle richieste di preventivi online inoltrate a seguito dell’abolizione del rinnovo automatico; nello specifico, l’Osservatorio ha analizzato 450 mila richieste di comparazione per una polizza online inoltrate sul sito da settembre 2011 a settembre 2013, rilevando come da settembre 2012 a settembre 2013 (l’arco di tempo interessato dal provvedimento) il numero di richieste abbia sfiorato quota 280 mila.
 
Abolire il tacito rinnovo ha dunque condotto gli utenti a guardarsi intorno, con la possibilità di cambiare polizza alla scadenza (e dunque di trovare un’offerta maggiormente conveniente e più adatta alle proprie esigenze) a costituire uno stimolo decisivo: “Quanto rilevato – commenta a riguardo Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney – è un chiaro effetto dell'abolizione del tacito rinnovo. Il 2013 si è aperto con nuove regole che hanno avvantaggiato i consumatori: non potevano che approfittarne.
 
“I dati emersi dallo studio sono assolutamente positivi – ha proseguito l’ad– perché mostrano finalmente un comportamento più consapevole dei consumatori, che si attivano per risparmiare sulle spese più onerose del quotidiano, tra cui anche le polizze auto. Ci auguriamo di poter dire, fra un anno, che sia colmato il gap tra uomini e donne: dopo l'introduzione del principio della parità dei sessi anche nella definizione delle tariffe assicurative voluta dall'Ue, il confronto dei preventivi è l'unico antidoto a possibili comportamenti iniqui nei confronti delle automobiliste da parte delle compagnie”.

Articolo pubblicato il 09 ottobre 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐