Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Il lavoro non si trova? Crealo!
di Patrizia Penna

Università, scuola e formazione professionale lontane dal mercato: 400.000 giovani si piangono addosso... Sveglia!. Ecco le storie di chi si è rimboccato le maniche e c’è riuscito. Il fenomeno start-up

Tags: Lavoro



I Neet di Sicilia (Not in education, employment or training, ovvero coloro che sono fuori sia dal circuito formativo che lavorativo) nella fascia di età compresa tra i 15 ed i 29 anni sono quasi 400 mila. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) ha raggiunto in Italia lo spaventoso record del 40,1%. La Sicilia è forse la regione che più di tutte paga le conseguenze di una formazione professionale ridotta a vergognoso sistema clientelare, incapace di “leggere” e comprendere le dinamiche del mercato del lavoro e di mettere in collegamento diretto domanda ed offerta. Le Università dell’Isola, poi, non spiccano certo ai primi posti delle classifiche internazionali che misurano l’eccellenza e la qualità dell’offerta formativa. Ecco allora che per emergere nel mercato del lavoro serve l’idea e tanta voglia di scommettere su sé stessi mettendosi in gioco. (continua)

Articolo pubblicato il 11 ottobre 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus