Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Crocetta mente sul bilancio 2013
di Massimo Mobilia

Il risparmio preventivato rispetto al Rendiconto della Regione del 2012 è di 446 milioni, non di 2,5 miliardi di euro. Per la comunicazione solo della Presidenza 2,5 mln € in più (capitolo 100317)

Tags: Rosario Crocetta, Bilancio



Siamo alla terza puntata del QdS sulle bugie di Crocetta, la prima è uscita venerdì 30 agosto, la seconda mercoledi 11 settembre 2013.
Oggi ci occupiamo delle spese della Regione per il 2013. Il presidente ha dichiarato di avere tagliato 2,5 miliardi di euro. Ricordavamo già che il bilancio preventivo 2013 ammonta a 25,9 miliardi, mentre il consuntivo 2012 ha riportato 26,3 miliardi di spesa totale, di certo non una differenza di 2,5 miliardi. Per scrupolo abbiamo aperto i documenti e riportato la spesa assessorato per assessorato sia 2012 che 2013 con le relative differenze.
Per la comunicazione, in particolare, la Presidenza ha aumentato la spesa da 500 milioni nel 2012 a tre milioni di euro nel 2013, come risulta dal capitolo 100317 dello stato di previsione della spesa per l’anno 2013. (continua)

Articolo pubblicato il 01 novembre 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐