Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

La crescita dell’eCommerce alimenta le fila della solidarietà
di Monica Basile

Solidarietà sotto le feste natalizie: ricavi dei prodotti “Nerocipria” venduti online destinati alla costruzione di un asilo, gli utili del progetto Bags for Africa finanzieranno interventi contro la malnutrizione

Tags: Natale, Solidarietà, ECommerce, B2c, Netcomm, School Of Management Politecnico Di Milano, Virna Modena, Morena Martini, Daniela Cavallo



MILANO - Siamo prossimi al Natale ed è sempre più radicata l’idea di voler eccellere nel dimostrare di aver trovato il modo di risparmiare oppure di riuscire a fare opere di bene. 
 
In questi ambiti svolge un ruolo rilevante la rivoluzione avviata dal e-commerce, infatti da un lato nei siti  spesso si trovano offerte imperdibili anche di marche prestigiose e dall’altro il web offre una vetrina importante anche per chi vuole avviare una start up o utilizzare solo questa forma di comunicazione in quanto molto vincente.
 
La settimana scorsa sono stati presentati a Milano i dati relativi all’undicesima edizione dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – School of management del Politecnico di Milano. 
 
Di fronte ai consumi nei canali offline che registrano un calo pari all’1,5%, l’eCommerce B2C prosegue nel trend di crescita a doppia cifra: anche quest’anno registra un incremento del 18% rispetto al 2012, pari al 95% rispetto al 2009, che porta le vendite dei siti con operatività in Italia a 11,3 miliardi di euro. Anche il valore dell’acquistato online da parte di web shopper italiani aumenta (+15%) grazie anche all’aumento dei compratori online che raggiungono i 14 milioni di unità , più due milioni solo in un anno. 
 
Il comparto abbigliamento è uno dei settori con i tassi di crescita più elevati del mondo dell’eCommerce (+30%), grazie alla crescita strutturale di alcune Dot Com e dei club online e tutto questo a dispetto del luogo comune che voleva le donne italiane non pronte a comprare senza indossare oppure senza poter toccare con mano.
 
Forti di questo anche l’Emilia Romagna, colpita dal terremoto del maggio del 2012, ha voluto scommettere sul web con due professioniste del Wedding Planners che hanno deciso di mettersi in discussione. 
 
Virna Modena e Morena Martini, dopo il terremoto che ha sconvolto la zona di Mirandola hanno deciso di ricominciare partendo da un sogno che coltivavamo da tempo: creare accessori glam, eleganti e originali. Il QdS ha incontrato queste donne per conoscere la storia “Nerocipria” che nasce delle ceneri del sisma e nel nome porta la sua storia, come dichiarato da Virna: “Nero è il buio che ci ha avvolte dopo il tragico evento, cipria è il colore del cassetto (esploso durante il sisma) dove tenevamo un progetto a noi molto caro: la moda Made in Italy”. Le collezioni nascono da una rete di rapporti con le artigiane che si sono trovate in difficoltà e collaborando con i fornitori della zona per cercare di mantenere Mirandola vivi come erano prima del terremoto. Inoltre i loro prodotti, acquistabili solo on line sul sito www.nerocipria.it, contribuiranno da un lato alla ricostruzione dell’asilo della comunità e dall’altro permettono a giovani artisti di mostrare il proprio talento in altri settori, infatti presentano ogni sei mesi una Artistic bag decorata da un diverso autore. L’ultima è quella di Daniela Cavallo con un’immagine “poppeggiante”, dai colori freschi che vuole sancire una “rinascita” nella scritta: I want to believe!!!
 
Tornando al mondo digitale anche la solidarietà corre sul web infatti la IV edizione benefica di Bags for Africa, il progetto di Coopi patrocinato da Camera nazionale della moda, darà la possibilità di iniziare a partecipare all’asta anche da casa propria collegandosi al sito di Coopi.
 
Il tema di quest’anno sarà “Vintage – anni 60/70” e molti nomi noti ed emergenti della moda (39 maison) hanno creato una borsa speciale dedicata all’Africa che sarà battuta all’asta Christie’s il prossimo 26 novembre ed i cui proventi finanzieranno la campagna “Insiemex100.000” contro la malnutrizione infantile nel Sahel.

Articolo pubblicato il 22 novembre 2013 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Daniela Cavallo
Daniela Cavallo