Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

L'anno nuovo non spegne le speranze dei migranti
di Redazione

Oltre 800 naufraghi sono stati salvati la notte scorsa a largo di Lampedusa, di cui 23 donne e 46 minori. E' il secondo sbarco del 2014.

Tags: Augusta, Sigonella, Immigrati, Lampedusa



PALERMO - Sono terminate durante la notte scorsa le operazioni di salvataggio dei migranti da parte dei mezzi aero-navali interforze del dispositivo Mare Nostrum a sud di Lampedusa. Sono stati quattro i natanti soccorsi ieri dai mezzi impegnati della Marina Militare e della Capitaneria di Porto: a bordo c’erano 823 persone, tra cui 23 donne e 46 minori. Gli elicotteri imbarcati sulle navi della Marina Militare e l'Atlantic del 41° Stormo dell'Aeronautica Militare decollato da Sigonella con equipaggio misto Marina e Aeronautica, hanno avvistato ieri pomeriggio i natanti in precarie condizioni di galleggiamento e sovraccarichi di uomini, donne e bambini. La fregata Zeffiro ieri alle 22 ha fatto sbarcare nel porto siciliano di Augusta 233 migranti (tra cui 7 donne) soccorse in mare dalla nave anfibia San Marco il primo gennaio. 

Articolo pubblicato il 03 gennaio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus