Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Gioventù disoccupata, ora è il 41,6%
di Redazione

Fotografia a tinte fosche dell'Istat: a novembre 2013 il tasso dei senza lavoro ammonta al 12,7%, in crescita rispetto al mese precedente

Tags: Lavoro, Paese, Disoccupazione, Giovani, Istat



Non accenna a fermarsi l’avanzata della disoccupazione. A novembre, secondo i dati diffusi dall’Istat, il tasso dei senza lavoro ammonta al 12,7%, in aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 1,4 punti nei dodici mesi.
 
L’Istat rileva che a novembre gli occupati sono 22 milioni 292 mila, in diminuzione dello 0,2% rispetto al mese precedente (-55 mila) e del 2,0% su base annua (-448 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,4%, diminuisce di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e di 1,0 punti rispetto a dodici mesi prima.
 
Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 254 mila, aumenta dell'1,8% rispetto al mese precedente (+57 mila) e del 12,1% su base annua (+351 mila). La crescita tendenziale della disoccupazione è più forte per gli uomini (+17,2%) che per le donne (+6,1%).
 
E intanto continua a crescere anche il numero dei giovani senza un posto di lavoro. I disoccupati nella fascia d’età che va dai 15 ai 24 anni sono 659 mila. L’incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di età è pari all'11%, in diminuzione di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e in aumento di 0,4 punti su base annua.
 
Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 41,6%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4 punti nel confronto tendenziale.
 
 

Articolo pubblicato il 08 gennaio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus