Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

L'Ars approva il bilancio, ma respinge i tagli chiesti dai grillini
di Redazione

Tags: Ars, Sicilia, Colf, Sprechi, Autonomia, Parlamento, Paese, Cinquestelle, M5S



L’Ars ha approvato il bilancio a legislazione vigente, il voto finale è stato sospeso in attesa dell'esame della legge di stabilità, sulla quale non c'è ancora un accordo governo, maggioranza e opposizione.
 
È stato, invece, bocciato l’emendamento dei Cinquestelle che cancellava l’emendamento del governo che ha aumentato di 2 milioni i fondi per l'Assemblea (da 147 a 149 mln): 47 i voti contrari, 20 i favorevoli. A favore hanno votato 13 deputati M5S (assente in aula Valentina Zafarana), i parlamentari del Pdl Gorgio Assenza, Vincenzo Fontana e Vincenzo Vinciullo, gli autonomisti Giovanni Lo Sciuto e Giovanni Greco, il deputato Nello Musumeci e il democratico Gianfranco Vullo.

Articolo pubblicato il 08 gennaio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐