Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Ambiente, spesa pazza della Regione
di Rosario Battiato

L’Istat: nell’Isola arrivati 6 miliardi in otto anni. Molti dei fondi hanno coperto solo emergenze e clientelismo. Rifiuti, depuratori, forestali: ecco come hanno “bruciato” i nostri soldi

Tags: Ambiente



PALERMO - Confrontare la realtà ambientale siciliana con la spesa della Regione negli ultimi otto anni è un esercizio utile, ma doloroso. Secondo gli ultimi dati Istat tra il 2004 e il 2011 la Regione siciliana ha stanziato poco meno di sei miliardi per cura, la tutela e la gestione dell'ambiente. Una spesa che, tanto per intenderci, è stata il triplo di quella lombarda. Il confronto in materia di risultati è impietoso. La Sicilia naviga infatti tra infrazioni europee nel settore della depurazione, fase emergenziale infinita nella gestione dei rifiuti, bonifiche a zero nei siti contaminati e una gestione delle foreste economicamente insostenibile. In altri termini una marea di fondi stanziati, ma evidentemente destinati ad alimentare, nella migliore delle ipotesi, la voracità dei mille rivoli della macchina pubblica. (continua)

Articolo pubblicato il 17 gennaio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus