Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Bit, botta e risposta Sgarbi-Stancheris
di Redazione

Il critico d'arte, invitato nello stand della Regione siciliana alla Borsa internazionale del turismo, ha dichiarato: "In Sicilia si combatte una mafia che non c'è più". L'assessore al turismo replica: "Parla di stereotipi, ma lui stesso lo è"

Tags: Vittorio Sgarbi, Michela Stancheris, Regione Siciliana, Bit, Borsa Internazionale Del Turismo, Beni Culturali, BB. CC.



“In Sicilia si combatte una mafia che non c’è più, tutta l'antimafia si basa su un concetto di mafia che non esiste da 20 anni”.

Lo ha detto il critico d'arte Vittorio Sgarbi invitato nello stand della Regione Siciliana alla Bit (Borsa internazionale del turismo) aperta da ieri alla Fiera di Milano. Sgarbi è il curatore di una grande mostra d'arte, voluta dalla Regione e patrocinata da Mibac, Comune delle Egadi e Soprintendenza dei Beni Culturali, che si terrà a giugno nelle Isole Egadi.

Il critico d’arte ha riparlato della sua esperienza di sindaco di Salemi e delle difficoltà che incontrò a portare avanti i suoi progetti.

“Il suo lavoro è quello di fare il critico d'arte e lo abbiamo invitato qui a parlare per questo non per tirare fuori i suoi problemi personali - ha replicato l'assessore regionale al turismo siciliano Michela Stancheris - parla della Sicilia per stereotipi, ma forse lui stesso è uno stereotipo antico: si guardi intorno, guardi questo stand, cosa proponiamo la gente che ci lavora e forse vedrà una Sicilia nuova di cui non si è ancora accorto”.

Articolo pubblicato il 14 febbraio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus