Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Crocetta: folle non appoggiare Matteo Renzi
di Redazione

Il presidente della Regione sulla crisi del Governo nazionale: "La durata dell'esecutivo dipende da Angelino Alfano"

Tags: Renzi, Letta, Matteo Renzi, Pd, Paese, Palazzo Chigi, Governo, Rosario Crocetta



“Sarebbe folle non appoggiare Renzi, lui è passato attraverso le primarie interne ed è il nostro segretario”. L'ha detto il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, a “Un Giorno da Pecora”, su Radio2.
 
“Renzi si è candidato alle primarie perché voleva fare il premier, mica si è candidato per fare il segretario di partito”, ha aggiunto Crocetta. Ai conduttori che gli fanno notare che anche dal Pd accusano Renzi di non essere stato eletto dai cittadini, Crocetta spiega: “Anche Enrico Letta non ci era passato, e poi un governo era necessario. Realisticamente Renzi durerà almeno due anni, anche se lui dice di più”.
 
Per Crocetta “la durata dell'esecutivo dipende da Angelino Alfano. Lui deve stabilire se sta in un governo anti Berlusconi per dare il De Profundis al Cavaliere oppure se vuole fargli il magnificat, magari tra un anno. Renzi è capace di sfasciare tutto e andare ad elezioni, una carta che Letta non si è mai giocato”, ha concluso.
 

Articolo pubblicato il 17 febbraio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐