Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia

Sicilia: in discarica 2,2 mld in 10 anni
di Rosario Battiato

Rapporto Cassa depositi e prestiti: quantificato lo spreco per il mancato utilizzo energetico degli Rsu. Con impianti industriali 3mila posti di lavoro e zero inquinamento. La Regione inerte

Tags: Rifiuti, Rsu



PALERMO – La Sicilia ha il più alto tasso di conferimento in discarica di tutte le regioni italiane. Ammontano a circa 2 milioni di tonnellate i rifiuti che ogni anno i siciliani sprecano perché la Regione non offre alternative di nessun genere all'interramento. Appare ormai chiaro che il territorio materialmente non potrà continuare a sopportare a lungo una media del genere che, in barba all'elevatissimo costo di conferimento, continua a essere la scelta prioritaria anche dal punto di vista programmatico, visto che sono previsti altri bandi per la costruzione di nuove discariche o l'ampliamento delle vecchie. Nel resto d'Europa che funziona, invece, il conferimento è stato ridotto a un livello inferiore al punto percentuale, mentre l’utilizzo energetico del rifiuto supera ampiamente il 50 per cento. Analisti finanziari dicono che il mercato europeo della termovalorizzazione sarebbe in procinto di entrare in una grande fase di crescita. (continua)

Articolo pubblicato il 20 febbraio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐