Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Dalla Corte un contributo al Governo “in corso d’opera”
di Lucia Russo

Istituita con decreto 655 del 1948 sta per festeggiare 61 anni di attività. Con la finanziaria 2006 gli enti locali devono riferire sui bilanci



palermo - Istituita con decreto 655/1948, in attuazione dello Statuto speciale, la Corte dei Conti della Sicilia ha festeggiato, a dicembre 2008, i sessant’anni con un convegno di studi a Palermo, nel corso del quale si è dato risalto proprio all’evoluzione delle sue funzioni.
Tra le novità più recenti, la Finanziaria per il 2006, che obbliga gli enti locali a riferire alla Corte sui propri bilanci, sia preventivi che consuntivi. Un adempimento che in Sicilia interessa 390 Comuni e 9 Province, le cui amministrazioni sono tenute a comunicare alla stessa Corte, entro un certo termine, le misure correttive adottate per  sanare le irregolarità riscontrate dai magistrati contabili. Durante il convegno di studi, Maurizio Meloni, l’allora presidente della Sezione di controllo della Corte dei Conti della Sicilia, ha dato risalto all’importanza delle audizioni in Parlamento, sottolineando che la Corte intende continuare ad offrire un contributo tecnico non successivo, ma “in corso d’opera” al Governo regionale, nell’ambito della stessa discussione parlamentare.  In Sicilia, dunque, si sta forse aprendo una stagione nuova nei rapporti tra chi deve gestire il patrimonio pubblico e chi deve controllarne l’operato.

Articolo pubblicato il 26 settembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Corte dei Conti consulente sul Dpef -
    Le audizioni in Ars dei magistrati contabili sui documenti contabili più importanti del Governo della Regione. Prassi che si rinnova da alcuni anni. Dalla magistratura osservazioni dettagliate e molto utili
    (26 settembre 2009)
  • Dalla Corte un contributo al Governo “in corso d’opera” -
    Istituita con decreto 655 del 1948 sta per festeggiare 61 anni di attività. Con la finanziaria 2006 gli enti locali devono riferire sui bilanci
    (26 settembre 2009)


comments powered by Disqus