Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Micron, 127 lavoratori sempre più a rischio
di Redazione

Da lunedì i dipendenti della società che produce componenti elettronici, con sede anche a Catania, potrebbero perdere il lavoro

Tags: Micron, Catania, Etna Valley



Da lunedì i dipendenti della Micron, la società che produce componenti elettronici, con sede anche a Catania, dove occupa 127 addetti su 419 a livello nazionale, potrebbero perdere il lavoro.
 
I sindacati, che stamattina sono stati ascoltati in commissione Attività produttive dell'Ars, chiedono la revoca delle procedure di licenziamento collettivo e il reintegro del personale. "La terza commissione - dice il segretario regionale della Fiom, Roberto Mastrosimone - si è impegnata a sottoscrivere un documento per chiedere di bloccare le procedure. Dalle notizie che abbiamo questa certezza al momento non c'è, non arretreremo di un passo: i lavoratori vanno reintegrati".
 
Francesco Furnari, della Rsu della Micron, aggiunge: "Non escludiamo azioni di protesta, per scongiurare la cassa integrazione". Domani al ministero dello Sviluppo economico a Roma è previsto un incontro con le parti sociali, al quale dovrebbe partecipare anche l'assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri.

Articolo pubblicato il 02 aprile 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus