Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Palermo, il libro dei sogni per la costa Sud
di Redazione

Interventi da 130 milioni di euro per mobilità sostenibile, risparmio energetico e inclusione sociale. Li prevede un dossier del Comune da realizzare con le risorse Pon destinate alle Città metropolitane. Ecco come sono suddivisi

Tags: Palermo, Città Metropolitana, Leoluca Orlando, Mobilità Sostenibile, Risparmio Energetico, Inclusione Sociale, Pon



Interventi da 130 milioni di euro per mobilità sostenibile, risparmio energetico e inclusione sociale. Li prevede il dossier preliminare "Palermo costa sud", elaborato dal Comune, da realizzare con risorse del Pon Metro 2014/2020, che per le città metropolitane delle regioni ad Obiettivo convergenza destina una dotazione finanziaria compresa tra 80 e 100 milioni di euro.
 
Dopo l'esame del dipartimento per lo Sviluppo economico, sarà redatto entro giugno un dossier intermedio, mentre il documento finale, invece, vedrà la luce a dicembre.
 
“La costa sud diventerà la nuova Mondello - ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in conferenza stampa - completeremo il piano fognario, il mare in questo tratto di litorale tornerà balneabile. Siamo usciti dal tunnel del dissesto, Palermo può cominciare a programmare il futuro. Siamo la prima città di Italia ad aver presentato nei tempi previsti".
 
Ecco come saranno suddivisi i fondi:
 
Per la mobilità sostenibile (autobus ecologici, charging hub, servizio di car e bike sharing esteso nell'area sud est della città e nei comuni limitrofi, servizi digitali per la mobilità sostenibile) sono previsti 51,4 mln di euro;
 
Per la riqualificazione di impianti di pubblica illuminazione, innovazione nei settori dell'energia, riqualificazione e tele monitoraggio degli edifici scolasti 41 mln;
 
Per azioni di inclusione sociale (servizi housing, accessi wi-fi negli spazi pubblici, cittadinanza digitale, alfabetizzazione digitale di base, interventi educativi domiciliari, supporto economico per morosità e sfratti, interventi per l'accompagnamento all'autonomia abitativa) 37,6 mln.
 

Articolo pubblicato il 02 aprile 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus