Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

La grande migrazione, sbarchi record nel 2014
di Redazione

11 mila gli stranieri sbarcati in Italia nei primi tre mesi dell'anno (ben 7 volte di più rispetto allo stesso periodo del 2013). E per il ministero dell'Interno sono pronti a partire tra 300 mila e 600 mila persone

Tags: Immigrati, Migranti, Stranieri, Sbarchi, Scafisti, Palermo, Angelino Alfano, Sicilia, Interno, Italia, Paese



Sono 10.962 - si apprende da fonti del Viminale - gli stranieri sbarcati in Italia nei primi tre mesi dell'anno. Un numero che supera di ben sette volte gli arrivi registrati nel primo trimestre del 2013 (1.524). Andando verso l'estate, con il miglioramento delle condizioni del mare, è prevedibile che gli sbarchi continuino ad alti ritmi, viste anche le condizioni di grande instabilità dei Paesi di provenienza dei barconi, Libia in primis.
 
“Secondo le nostre informazioni, in Nordafrica ci sono tra 300 e 600 mila persone in attesa di transitare nel Mediterraneo". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, a margine di un convegno a Palermo sull'immigrazione. "Noi ci batteremo perché l'Europa difenda le frontiere – ha aggiunto Alfano -. Non è una questione solo italiana, ci batteremo perché questa frontiera venga difesa. C'è lo strumento, si chiama Frontex, e va potenziato. Se non si difende la frontiera non si risolve il problema degli sbarchi”.
 

Articolo pubblicato il 03 aprile 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus