Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Apea, l’unica agenzia per l’energia nell’Isola
di Rosario Battiato

Ha sede ad Enna la struttura riconosciuta e finanziata dall’Ue. La finalità: supporta la redazione dei nuovi impianti

Tags: Michele Sabatino, Apea



ENNA – A Enna si presenta l’unico fiore nel deserto delle agenzie provinciali per l’energia dell’intera isola.
“Attualmente l’Apea di Enna – ha dichiarato Michele Sabatino, direttore dell’Agenzia - è l’unica agenzia per l’energia riconosciuta e finanziata dall’Ue attraverso il programma comunitario EIE Energie Intelligente Europa. In Italia sono numerose e soprattutto al nord molto attive”. Altrove l’assenza di questo strumento è un grande spreco.

“L’Apea ha molte potenzialità - ha proseguito il direttore - e attraverso un’attività di supporto alla progettazione per nuovi impianti, di redazione e gestione della programmazione energetica territoriale, di attività di sensibilizzazione e di informazione, nonché attraverso i servizi elettrici attivabili, come Esco, con l’utilizzo dei cosiddetti certificati bianchi, c’è la possibilità di far conseguire consistenti risparmi all’ente pubblico sia di bolletta energetica sia in termini di costi di struttura per la gestione degli interventi. Senza considerare i tempi di una struttura privatistica rispetto all’ente pubblico”.

Numerose sono le attività già compiute. “Abbiamo attivato un punto InfoEnergia per dare assistenza a tutti i soggetti pubblici e privati del territorio - ha spiegato il direttore - e stiamo completando la redazione del Piano energetico provinciale, stiamo realizzando degli Impianti pilota sugli immobili di proprietà pubblica della Camera di Commercio, nonché presso il Centro Direzionale dell’Asi di Dittaino. Siamo in fase di lancio del Contratto di filiera agro-energetica in cooperazione di 5 gruppi imprenditoriali che hanno risposto ad una nostra richiesta di manifestazione di interesse per realizzare investimenti agro energetici ad Enna per il valore di 30 milioni di euro e infine abbiamo presentato tre proposte progettuali all’Ue in tema di geotermico, minieolico e mini fotovoltaico nelle imprese agricole, analisi e monitoraggio energetico negli edifici pubblici”.

Articolo pubblicato il 26 settembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Energy manager, sprecati 80 mln -
    Consumo. Le inadempienze della Pa e il mancato controllo.
    La figura. Il consulente per l’energia previsto dalla legge 10 del 1991, è obbligatorio nelle pubbliche amministrazioni. Nell’Isola è stato introdotto da 16 Comuni su 390 e 4 Province regionali su 9.
    Il risparmio. Dal rapporto tra il consumo energetico regionale, laddove la figura è stata introdotta, e quanto pagato, si stima che in Sicilia potrebbero essere detratti 80 milioni dalle bollette intestate agli enti locali
    (26 settembre 2009)
  • Appalti pubblici. L’assenza porta grane, fioccano i ricorsi al Tar - (26 settembre 2009)
  • Apea, l’unica agenzia per l’energia nell’Isola -
    Ha sede ad Enna la struttura riconosciuta e finanziata dall’Ue. La finalità: supporta la redazione dei nuovi impianti
    (26 settembre 2009)
  • Il percorso virtuoso in atto nella Provincia di Siracusa -
    La decisione di introdurre il consulente nel 2004 ha portato buoni frutti. L’esperto: “Nel 2004 nessuno sapeva qual era il reale consumo”
    (26 settembre 2009)


comments powered by Disqus