Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

La Regione premia chi non fa. Il Famp 2009 da 44,5 mln €
di Lucia Russo

Privilegi per i dipendenti della Regione siciliana.
Accordo. Tra l’Aran Sicilia e le Organizzazioni sindacali l’accordo per l’impiego del Famp 2009 raggiunto il 21 settembre scorso si applica anche ai dipendenti a tempo determinato.
Ccrl inapplicato. Non c’è ombra di attuazione dell’art. 88: “corrispondere compensi correlati al merito, all’impegno ed alla qualità della prestazione individuale in modo selettivo”.

Tags: Economia, Pubblica Amministrazione



PALERMO – L’accordo tra l’Aran Sicilia, l’Agenzia di rappresentanza negoziale della regione siciliana, ed i sindacati per il Famp 2009 del personale del comparto non dirigenziale è stato sottoscritto il 21 settembre scorso, dopo il giudizio positivo espresso dalla Ragioneria generale sulla compatibilità dei costi. Ma cosa significa questa sigla? Sta per Fondo di amministrazione per il miglioramento delle prestazioni.

Abbiamo chiesto all’assessore alla Presidenza Gaetano Armao se si tratta di un premio di risultato e ci è stato risposto di no “Si tratta di un incentivo alla produttività” ha detto Armao.

In effetti spulciando attentamente l’accordo non si trova nemmeno l’ombra della parola “premio per risultati raggiunti”, piuttosto si legge di somme da destinare semplicemente per il fatto che saranno realizzati determinati servizi. Ad esempio all’articolo 4 si specifica un’estrapolazione “a monte” di somme per il dipartimento del Personale nel seguente modo: 170 mila euro per i servizi resi nell’interesse di tutta l’amministrazione; 65 mila euro per gli adempimenti volti a garantire la liquidazione della progressione economica orizzontale ai dipendenti collocati nelle apposite graduatorie; 243 mila euro per gli adempimenti da porre in essere per l’attuazione della riorganizzazione dell’amministrazone prevista dalla l.r. 19/2008. Ed ancora 40 mila euro per i servizi resi nell’interesse di tutta l’amministrazione da personale a tempo determinato e 41, 3 mila per gli adempimenti volti a garantire la liquidazione della progressione economica orizzontale, sempre da personale a tempo determinato. Il riferimento ad attività ancora da realizzare si trova anche per il personale dell’Ufficio del sovrintendente di Palazzo d’orleans: “Per la realizzazione del progetto – si legge nell’accordo - volto ad assicurare la riorganizzazione dell’amministrazione regionale ai sensi della l.r. 19/08 l’attribuzione all’Ufficio del sovrintendente di Palazzo d’orleans ed al dipartimento Irt di totali 15,5 mila euro”.

Il Fondo va poi a coprire disparate indennità, che per il 2009 sono così indicate: per il personale a tempo indeterminato 1,4 mln vanno all’indennità di tutela e vigilanza per il personale dei dipartimenti regionali delle Foreste e BB cc, limitatamente al personale in divisa del corpo forestale e dei custodi dei beni culturali in effettivo servizio di custodia; 4 mln vanno invece all’indennità di turnazione sempre per i dipartimenti foreste e beni culturali.Dal fondo a tempo determinato, 600 mila euro vanno a indennità di turnazione per personale a tempo determinato sempre dentro i Beni culturali. E ancora: in base agli articoli 2 e 3 dell’accordo vengono estrapolate a monte: 230 mila per indennità di vigilanza e tutela a ispettori del lavoro, in ragione delle funzioni di polizia giudiziaria e 16 mila per personale dipartimento industria e miniere sempre in funzioni di polizia giudiziaria. 424 mila euro dal fondo a tempo indeterminato vanno al personale addetto alla guida delle auto di servizio dei dirigenti generali o equiparati.

In totale il Famp 2009 per il personale a tempo indeterminato è di 37,9 mln di euro, mentre quello per il personale a tempo determinato è di 6,5 mln di cui 488 mila euro vanno al  personale a tempo determinato della Protezione civile.

Articolo pubblicato il 29 settembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • La Regione premia chi non fa. Il Famp 2009 da 44,5 mln € -
    Privilegi per i dipendenti della Regione siciliana.
    Accordo. Tra l’Aran Sicilia e le Organizzazioni sindacali l’accordo per l’impiego del Famp 2009 raggiunto il 21 settembre scorso si applica anche ai dipendenti a tempo determinato.
    Ccrl inapplicato. Non c’è ombra di attuazione dell’art. 88: “corrispondere compensi correlati al merito, all’impegno ed alla qualità della prestazione individuale in modo selettivo”.
    (29 settembre 2009)
  • I criteri. L’importante non è il risultato ma partecipare - (29 settembre 2009)
  • Sono dieci le indennità erogabili per il personale -
    Non solo quelle di turnazione, pronta reperibilità, di tutela e vigilanza - C’è pure quella di campagna, di guida e di informatica
    (29 settembre 2009)
  • Nessuna valutazione dei risultati raggiunti -
    Acconto del 70% per il piano di lavoro riconosciuto l’anno prima - Eppure nel Ccrl si parla di corresponsione del merito
    (29 settembre 2009)


comments powered by Disqus