Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Antitrust: firma sul contratto necessaria per tutte le stipule
di Redazione

Fisica o elettronica, anche per gli accordi verbali o telefonici

Tags: Antitrust



CATANIA - Ad ognuno di noi è sicuramente capitato di essere contattati per telefono dalle varie compagnie telefoniche che ci offrivano tariffe super vantaggiose: se accettavamo rimanevamo vincolati all’offerta propostaci, senza però avere la possibilità di leggere il contratto che, al contrario di quanto dettoci dal venditore via telefono, comprendeva una serie di costosi servizi non richiesti.

Da oggi questo non sarà più possibile, perchè sarà sempre necessaria la firma sul contratto: e questa nuova disposizione vale anche per tutte le offerte stipulate via web attraverso i portali delle varie compagnie telefoniche.
Al riguardo precisiamo che la firma potrà essere fisica o elettronica; però senza di questa il contratto di acquisto non sarà valido.
Questa importante novità fa parte di una “pacchetto” di nuovi regolamenti promulgati dall’Antitrust a garanzia del consumatore la cui tutela uscirà rafforzata da questi nuovi provvedimenti, in quanto avrà diritto di ricevere tutte le informazioni sul panorama totale dell’offerta, in completa correttezza e trasparenza.

Infatti queste disposizioni riguardano ogni genere di servizio venduto attraverso il telefono o attraverso internet; si va, pertanto, dall’acquisto di biglietti aerei, alla forniture energetiche, dalla connessione ad internet alle tariffe telefoniche.
Il venditore, infatti, dovrà dire subito qual è il costo totale del prodotto, comprensivo di tutti gli extra: non avremo più, quindi, costi aggiuntivi a sorpresa.

Articolo pubblicato il 17 aprile 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus