Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Ddl pagamenti, la parola passa all'Assemblea regionale
di Redazione

La commissione Bilancio ha approvato ieri sera il mutuo da 1 miliardo di euro per pagare i debiti della Pa verso le imprese. Maggioranza trasversale, solo i Cinquestelle contrari. Ecco cosa prevede il provvedimento

Tags: Ddl Pagamenti, Imprese, Confindustria, Crocetta, Lupo, Cinquestelle, Ars, Assemblea Regionale



Dopo settimane d'impasse, il ddl pagamenti col mutuo da 1 miliardo di euro per fare fronte ai debiti della pubblica amministrazione con le imprese ieri sera è stato approvato in commissione Bilancio dell'Ars. E a dispetto dei maldipancia tra i 'cuperliani' del Pd e metà dei parlamentari Udc sulla nuova giunta Crocetta, sanciti nel pomeriggio in Parlamento, il ddl è stato votato da maggioranza e opposizione, col solo voto contrario dei 5stelle. Rispetto al testo base, il ddl esitato prevede una riduzione della previsione del gettito dell'Iva da 85 a 40 milioni di euro: è prevista anche una clausola di salvaguardia che prevede in caso di diminuzione del gettito Iva preventivato la copertura delle minori entrate con tagli alla spesa pubblica.
 
Il provvedimento contiene inoltre una norma programmatica che riduce l'addizionale Irap e Irpef già dal prossimo anno, misura questa che era stata sollecitata da Confindustria Sicilia. Altro elemento è la riduzione del tasso d'interesse sul mutuo, che passa dal 4,4 al 2,7 per cento.
 
“È un risultato positivo a sostegno delle imprese e dell'occupazione, raggiunto anche grazie al contributo dell'opposizione”, commenta il deputato del Pd, Giuseppe Lupo. Il ddl pagamenti sarà incardinato questa mattina in aula, come previsto dalla conferenza dei capigruppo.
 
“L'approvazione in commissione Bilancio dell'Ars del ddl pagamenti è un segnale di grande apertura e di responsabilità del Parlamento regionale. È proprio il modo nuovo col quale lavorare, chiudere rapidamente sui provvedimenti importanti”. Così il governatore Rosario Crocetta commenta l'approvazione del ddl per il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese.
 

Articolo pubblicato il 17 aprile 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus