Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Uno strumento per misurare la velocità della connessione Adsl
di Andrea Carlino

Attivato dall’AgCom su www.misurainternet.it, rilascia un certificato di qualità

Tags: Ne.Me.Sys., Internet, Adsl, Web



CATANIA - La tua connessione ADSL è molto più lenta di quanto promesso dall’operatore telefonico al momento della firma del contratto? L’AgCom ha attivato uno strumento molto utile per dare manforte ai tanti consumatori che rimangono incastrati nei contratti di fornitura delle linee internet scadenti dopo aver ceduto alle lusinghe della pubblicità.

Adesso c’è la possibilità di presentare reclamo per la velocità di navigazione inadeguata al tipo di abbonamento prescelto. Secondo una nota dell'Agcom dal 7 aprile gli utenti che si registreranno sul sito misurainternet.it per scaricare il software ne.me.sys potranno inviare un report attraverso il canale telematico senza sostenere i costi e le lungaggini della spedizione per posta.
 
Il software Ne.Me.Sys. consente di ottenere un certificato attestante la qualità della connessione. Nel caso in cui l’utente rilevi valori peggiori rispetto a quanto promesso dall’operatore, il risultato di tale misura costituisce prova di inadempienza contrattuale e può essere utilizzato come strumento di tutela da allegare al reclamo al fine di richiedere il ripristino degli standard minimi e ove non vengano ristabiliti i livelli di qualità contrattuali il recesso senza costi.

Il programma ne.me.sys, messo a punto dall’Agcom, rilascia al termine della sua esecuzione il certificato di qualità che ha valore di prova, valido per fare un reclamo e risolvere il contratto senza costi da parte del cliente, se i parametri della connessione non rispettano i requisiti della banda minima garantita.
 
A differenza di altri speed test disponibili on-line, MisuraInternet Speed Test si basa, per le sue rilevazioni, sulla specifica architettura tecnica progettata appositamente dall’Autorità per il progetto MisuraInternet al fine di non effettuare semplicemente un test sulla generica velocità di navigazione su Internet, ma di verificare esattamente le prestazioni della rete dell’operatore che fornisce il servizio di accesso ad Internet all’utente. Si consiglia, comunque, di effettuare il test completo Ne.Me.Sys per ottenere il certificato che riporterà ogni eventuale violazione della qualità promessa e necessario per inoltrare il reclamo all’operatore.

Articolo pubblicato il 20 aprile 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus