Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Acquisto dei vaccini con gara unica
di Lucia Russo

Vaccini antinfluenzali 2009-2010: si avvia la procedura con la nomina dell’Azienda capofila. Per la migliore allocazione delle risorse garantendo la salute pubblica

Tags: Vaccini, Influenza A, Massimo Russo



PALERMO – La Regione si attrezza per l’acquisto dei vaccini antinfluenzali 2009/2010 individuando l’azienda capofila per la gara consorziata. Infatti sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana n. 44 del 25 settembre scorso è stato pubblicato il decreto assessoriale del 3 settembre 2009. Il decreto, firmato appunto da Massimo Russo, tiene conto dell’informativa ministeriale del 23 luglio 2009, recante “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2009/2010” che si pone obiettivi sia di garanzia della salute pubblica che, al contempo, di una migliore allocazione delle risorse disponibili.

È il Piano di rientro, di riorganizzazione, riqualificazione, individuazione degli interventi per il perseguimento dell’equilibrio economico del servizio sanitario regionale sottoscritto dal Ministro della salute, dal Ministro dell’economia e delle finanze e dal Presidente della Regione in data 31 luglio 2007, che prevede, tra gli obiettivi operativi, azioni specifiche per l’implementazione del processo di centralizzazione delle forniture di beni e servizi con l’individuazione di altre procedure di gara da espletare in ambito regionale.
La Regione, che intende attestare la propria attività ai principi di trasparenza, di non discriminazione e parità di trattamento per le nuove forniture, anche in ambito di vaccini, si propone di operare in condizioni di effettiva concorrenza in relazione al perseguimento dell’obiettivo specifico della campagna vaccinale antinfluenzale 2009/2010.

E così, dovendo indire una gara unica regionale per l’acquisto del vaccino antinfluenzale, tiene conto della disponibilità dichiarata dall’ex Azienda unità sanitaria locale n. 6, ora Azienda sanitaria provinciale (Asp) di Palermo, ad assumere l’incarico della funzione di Azienda capofila per l’espletamento della gara regionale relativa all’acquisto del vaccino antinfluenzale per la campagna vaccinale 2009/2010, avendo la stessa già acquisito le proposte di adesione da parte di alcune Aziende sanitarie della Regione.

Specificamente sono state formalizzate le adesioni di tutte le Aziende sanitarie provinciali della Regione ad eccezione dell’ex Azienda sanitaria locale n. 2, ora Azienda sanitaria provinciale di Caltanissetta, perché ha in atto contratti vigenti fino al 2010.
L’Azienda sanitaria provinciale di Palermo, in qualità di azienda capofila, è tenuta a porre in essere tutti gli atti necessari per il conseguimento del mandato conferito dall’assessorato, avvalendosi delle risorse di cui dispone nell’ambito del dipartimento “Appalti e forniture” nonché di eventuali necessarie altre risorse professionali aziendali.

Si ricorda che la Regione siciliana , con l’assessorato alla Sanità, al fine di mettere in moto da dicembre 2008 le gare telematiche centralizzate, ha attivato una collaborazione con la Consip s.p.a., la società del Ministero dell’Economia e Finanze (Mef) che gestisce il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione. Grazie all’accordo siglato con il Mef e con la stessa Consip, questa mette gratuitamente a disposizione della Regione Siciliana la propria piattaforma tecnologica per la realizzazione di gare telematiche assicurando, al contempo, il necessario supporto tecnologico per la realizzazione della gara.

Articolo pubblicato il 30 settembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus