Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Scegliere il miglior impianto fotovoltaico: ecco una breve guida
di Cecilia Parola

Il Principal Solar Institute ha realizzato una ricerca per classificare prodotti e fornitori

Tags: Fotovoltaico, Energia



Sono sempre di più le abitazioni che vengono alimentate grazie a fonti di energia rinnovabile. Chi compie questa scelta spesso lo fa per una ragione etica più che economica, poiché installare un impianto di questo richiede un investimento spesso esoso. In mancanza di liquidità è possibile rivolgersi alle banche e per trovare il prestito più vantaggioso basta mettere a confronto le offerte dei diversi operatori.
 
Molti istituti di credito, infatti, hanno ideato soluzioni ad hoc per questo tipo di spese, proprio per venire incontro alle esigenze di chi ha deciso di compiere una scelta “green”. Ricorrere all’energia pulita però nel lungo periodo non dà solo un grande contribuito all’ambiente, ma comporta anche considerevoli risparmi. Per aiutare ascegliere l’impianto fotovoltaico migliore a seconda delle diverse esigenze, il Principal Solar Institute ha realizzato questa ricerca per classificare prodotti e produttori.
Con il crescere della sensibilizzazione verso le tematiche eco, negli ultimi anni il mercato del fotovoltaico ha assistito alla comparsa di numerosi produttori e recente è la notizia secondo cui anche Google abbia deciso di investire in questo tipo di impianti per affittarli ai privati statunitensi.
 
La classifica realizzata dal Principal Solar Institute ha cercato di fare chiarezza tra le centinaia di offerte del mercato, analizzando separatamente la qualità complessiva dei pannelli fotovoltaici e delle società che li producono. In questo modo, il consumatore può confrontare entrambi i ranking per scegliere in totale trasparenza e sicurezza.
L’indice dei prodotti è stato composto tenendo in considerazione, prima di tutto, le qualità performative dei pannelli. Si è ragionato, quindi, sulla potenza effettiva e in particolare sulle prestazioni del prodotto in condizione di insolazione sia minima che massima, oltre che considerare la temperatura nominale di funzionamento e così via.
 
Particolare attenzione è stata data alla riduzione della potenza con il passare degli anni. Infatti, chi sostiene un investimento di questa portata lo fa per avere un impianto fotovoltaico che nel lungo periodo fornisca anche dei significativi risparmi sulla bolletta della luce. Proprio per questo i pannelli dovrebbero garantire energia per almeno una ventina d’anni.
 
Per scegliere un buon impianto e non pentirsi della spesa occorre quindi rivolgersi ad operatori affidabili che garantiscano la durata e le prestazioni dei propri prodotti. Per questo la ricerca classifica anche i produttori, considerando che i prodotti che solitamente offrono sono i classici pannelli in silicio cristallino, generalmente consigliati per gli impianti.
 
Stando alla ricerca, alla guida dei migliori operatori c’è la Sun Power Corporation, colosso degli impianti fotovoltaici che occupa ben le prime 13 posizioni della classifica prodotti. A seguire compaiono la MEMC Singapore e l’Ulica Solar. Per trovare un fornitore europeo dobbiamo arrivare fino alla 35esima posizione con un pannello targato SolarWorld e man mano che procediamo è possibile intercettare anche prodotti di brand molto noti, come ad esempio LG.
 

Articolo pubblicato il 08 maggio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐