Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Michelangelo Fabio Montesano: "Commercialisti, utili al Paese contro la crisi"
di Annalisa Giunta

Forum con Michelangelo Fabio M. Montesano, presidente ordinario Commercialisti e Contabili di Enna

Tags: Michelangelo Fabio Montesano, Enna



Quanti sono i vostri iscritti e qual è il trend dell’ultimo anno tra nuove iscrizioni e cancellazioni?
“Il numero degli iscritti ad oggi è di 104 all’albo e 6 nell’elenco speciale. Il trend nell’ultimo anno è rimasto invariato, infatti al momento del mio  insediamento gli iscritti erano 103 all’albo e 6 nell’elenco speciale. Inoltre è da sottolineare come il nostro sia l’Ordine di Enna e non di tutta la provincia, infatti un altro Ordine dei dottori commercialisti si trova anche a Nicosia, così come previsto dal Dlgs. 139 che ha istituito gli Ordini in base alla presenza dei Tribunali sul territorio”.

Gli iscritti sono in regola con il pagamento delle quote? C’è morosità e in che percentuale?
“In questo momento, il problema della morosità è insito alla congiuntura economica; chiaramente siamo di fronte ad un periodo di crisi che così come colpisce le imprese colpisce anche il mondo delle professioni. Il nostro Ordine, rispetto a questo punto di vista, si caratterizza per circa il 90% degli iscritti in regola con i pagamenti, un risultato ottenuto grazie alla decisione del nuovo consiglio, che ho l’onore di presiedere, di suddividere i pagamenti in due rate (la prima a marzo e la seconda a giugno) oltre a prevedere l’addebito della quota attraverso il sistema Rid, ossia con l’addebito bancario. Una soluzione che si è dimostrata valida ed ha avuto successo”.

Quali sono i dati del vostro bilancio?
“Il nostro bilancio si aggira intorno ai 50 mila euro. Bilancio per la maggior parte assorbito dalle spese correnti, tuttavia riusciamo a dare dei servizi agli iscritti, in particolare quelli relativi alla formazione. La legge infatti obbliga il commercialista alla formazione continua, con il raggiungimento di 90 crediti in 3 anni. La formazione tra l’altro ci permette di essere competitivi, di mostrare al mondo che ci circonda che siamo all’altezza dei compiti che giornalmente affrontiamo e di essere al passo con le continue novità introdotte. Oltre alla formazione è inoltre fondamentale specializzarsi e associarsi con altri professionisti: questa è la chiave vincente sulla quale stiamo spingendo e  su cui spingeva il Consiglio nazionale, da un anno commissariato”.

Qual è il clima che percepisce da parte dell’Agenzia delle Entrate e come è il vostro rapporto con la direzione provinciale di Enna?
“Negli ultimi dieci anni l’Agenzia delle Entrate è diventato il settore della Pubblica amministrazione più efficiente, sia per l’investimento in formazione e sia per l’inserimento negli  organici di giovani molto preparati. Da questo punto di vista così come è cresciuto il livello dell’Agenzia delle Entrate è cresciuto anche il livello dei professionisti, posso affermare che i rapporti sono buoni, fondati sulla stima reciproca e sulla collaborazione. Abbiamo anche organizzato insieme degli eventi di formazione come l’incontro di qualche mese addietro svoltosi alla Camera di Commercio e promosso dal nostro Ordine, che ha visto la presenza oltre che dell’Agenzia delle Entrate anche della Guardia di Finanza, sul tema ‘Accertamento sintetico, redditometro e studi di settore’. Un altro evento formativo, sempre organizzato da noi, si è svolto lo scorso 11 maggio per un confronto con le associazioni di categoria sul finanziamento della zona franca urbana di cui beneficerà anche Enna, ciò in linea con il nostro motto: ‘I commercialisti, utili al paese’. Il nostro compito è infatti quello di consentire al territorio di progredire e di avere uno sviluppo organico facendo squadra insieme”.
 
Quali sono i prossimi appuntamenti?
“Nel ringraziare i consiglieri, i colleghi e il personale dell’ordine di Enna, per la preziosa ed insostituibile collaborazione di questi mesi, ricordo che un appuntamento importante è quello previsto il prossimo 16 luglio per il rinnovo del Consiglio nazionale, dopo un anno e mezzo di commissariamento. L’appello che faccio ai colleghi è di far prevalere gli interessi generali della professione agli interessi personali, al fine di poter insediare la migliore governance possibile”.

Quali sono i vostri obiettivi?

“Noi vogliamo rendere lo Statuto dei diritti del contribuente, spesso disatteso o derogato da altre leggi, in legge di rango costituzionale. Obiettivo che speriamo possa essere sostenuto e portato avanti dal nuovo Consiglio o che, in mancanza, porterà avanti il nostro ordine. Le sfide non ci spaventano, qualche anno addietro abbiamo intrapreso e vinto una battaglia per modificare i parametri di Enna degli studi di settore, che non tenevano conto del territorio poichè uguali a quelli di grandi città. Altra battaglia vinta è stata quella di aver fatto individuare sempre per gli studi di settore un’area gravitazionale per le aziende operanti nelle vicinanze dell’outlet di Agira, area entro la quale la percentuale di resa di vendite è inferiore a causa della  presenza del centro commerciale”.
 

 
Curriculum Michelangelo Fabio Montesano
 
Michelangelo Fabio Montesano, 47 anni, si laurea nel 1991 in Economia e Commercio all’Università di Catania. Nel 1993 si inscrive nel registro dei revisori contabili, nel 2012 al registro dei mediatori professionisti e nell’elenco degli arbitri e dei conciliatori della Consob. Svolge la libera professione. In passato è stato anche revisore contabile del Comune di Piazza Armerina, dell’Asp e della Camera di Commercio di Enna. Già  membro della commissione Enti no profit del Consiglio nazionale, dall’1 gennaio del 2013 è presidente dell’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Enna.

Articolo pubblicato il 16 maggio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Michelangelo Fabio M. Montesano, presidente ordinario Commercialisti e Contabili di Enna
Michelangelo Fabio M. Montesano, presidente ordinario Commercialisti e Contabili di Enna



´╗┐