Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Formazione, pagare solo i risultati
di Michele Giuliano

Sistema allo sbando: 2,6 mld di sprechi in 10 anni, scandali (176 mln) e arresti; ma solo il 3% dei corsisti trova lavoro. Stop a compensi di formatori e formandi, finanziare esclusivamente assunzioni certificate

Tags: Formazione, Regione Siciliana, Lavoro, Nelli Scilabra, Anna Rosa Corsello



Assunzioni selvagge che sono proseguite a ritmo frenetico anche dopo il 2008, spesa lievitata all’inverosimile e che ha superato abbondantemente i due miliardi e mezzo solo negli ultimi 11 anni, in appena due anni ben 8 inchieste che hanno svelato scenari in cui dipendenti regionali infedeli, politici e amici loro, hanno sottratto decine e decine di milioni di risorse. Tu chiamala, se vuoi, formazione.
Davvero da shock quello che scrive la dirigente del Dipartimento della Formazione professionale della Regione, Anna Rosa Corsello, che certifica l’assunzione di ben 8.166 persone da parte degli enti di formazione nel triennio compreso tra il 2009 e il 2011. In pratica in questo lasso di tempo la Regione aveva imposto il blocco assoluto (ancora oggi in vigore, ndr) delle assunzioni, ultime delle quali ammesse entro il 31 dicembre del 2008. Da qui si spiega il motivo per cui la formazione continua a creare vere e proprie voragini finanziarie nel bilancio della Regione.

Articolo pubblicato il 13 giugno 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus