Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Emergenza immigrazione, Alfano in visita a Pozzallo
di Redazione

Il ministro: “Misure compensative per i Comuni che accolgono i migranti”

Tags: Angelino Alfano, Immigrazione, Luigi Ammatuna



POZZALLO (RG) – “Pozzallo sta pagando un prezzo altissimo in questi mesi di emergenza dell'immigrazione, i turisti non vengono più”. Con queste parole il sindaco Luigi Ammatuna ha manifestato al ministro dell’Interno, Angelino Alfano - arrivato ieri nel centro ragusano per una visita istituzionale – tutte le difficoltà attualmente vissute dalla comunità locale a causa dell’emergenza sbarchi.

“La situazione nel Centro di prima accoglienza – ha aggiunto Ammatuna - è al momento tranquilla. I migranti ospiti sono 350, ma in certi frangenti abbiamo raggiunto picchi di 700 o addirittura 1.000 ospiti. Sono le stesse condizioni vissute da Lampedusa quando il centro era aperto nell'Isola. In questi primi mesi dell'anno sono approdati a Pozzallo 12 mila e 500 migranti sui 60 mila arrivati in Sicilia. Da mesi siamo sotto pressione”.

Il ministro dell’Interno ha ascoltato le criticità evidenziate dall’amministrazione e contestualmente assicurato il massimo supporto da parte del Governo nazionale. “Il presidente Matteo Renzi – ha detto Alfano - anche stamattina ha avuto un contatto telefonico con il presidente Barroso. Il nostro obiettivo è realizzare una grande azione che permetta all'Italia di avere risposta: o l'Europa si fa carico di presidiare le frontiere del Mediterraneo o noi non continueremo a farlo da soli”.

“Nel frattempo – ha aggiunto - occorre garantire misure compensative ai Comuni che stanno affrontando l'emergenza migranti, concordandole con i sindaci. Il governo è grato ed è vicino alle popolazioni più colpite. E sono qui per ringraziare la comunità e il sindaco di Pozzallo per il grande sforzo di umanità e il sacrificio che hanno fatto nel reggere una situazione pesante e difficile”.
“Il sindaco Ammatuna - ha concluso il ministro dell’Interno - si è detto favorevole al prosieguo dell'operazione Mare Nostrum, il che dimostra che ci sono amministratori in grado di affrontare una situazione molto complessa”.

Articolo pubblicato il 17 giugno 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Il sindaco di Pozzallo Luigi Ammatuna
Il sindaco di Pozzallo Luigi Ammatuna
Il ministro dell'Interno Angelino Alfano
Il ministro dell'Interno Angelino Alfano


´╗┐