Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Debiti della Regione: urge tavolo tecnico
di Giovanna Naccari

Mancati pagamenti ai tassisti in Terza Commissione Ars. Commissione Lavoro a favore dei cantieri di servizio

Tags: Ars, Regione Siciliana, Rosario Crocetta



Palermo – La Finanziaria ter ha tenuto banco nelle commissioni dell’Ars. Disco verde in Attività produttive per i fondi destinati a forestali, Consorzi di bonifica, Corfilac e Aras.

Le somme permetteranno di sostenere le varie attività fino al 31 dicembre prossimo - ha detto Nello Dipasquale, componente della commissione Attività produttive - In particolare per il Corfilac sono stati inseriti due milioni duecento mila euro, per i forestali 140 milioni, per l’Aras un milione e per i Consorzi di bonifica 31 milioni”. La commissione si è occupata anche dei mancati pagamenti della Regione nei confronti della categoria dei tassisti.

“Cominciamo col saldare i debiti verso i lavoratori - ha affermato il parlamentare Pietro Alongi, che aveva chiesto l’audizione con i tassisti - Sì è convenuto di presentare una richiesta di convocazione per un tavolo tecnico ove siano rappresentati l’assessorato alle Infrastrutture, al Bilancio e alle Attività produttive”.

Al lavoro anche la commissione Servizi sociali che, intanto, ha approvato un emendamento aggiuntivo alla Finanziaria ter, che destina 15 milioni di euro, nelle disponibilità dell’assessorato alla Famiglia e alle politiche sociali, per il rimborso delle spese che effettuano i Comuni per il ricovero di minori, anche extracomunitari non accompagnati. Il provvedimento era stato presentato dal deputato Gino Ioppolo (Lista Musumeci).

In vista dell’esame delle norme sulla stabilizzazione dei precari in commissione Lavoro, il vice presidente dell’Ars, Antonio Venturino, promotore dei ddl 741 e 742, ha incontrato alcune rappresentanze sindacali. “Ho avuto il piacere di confrontarmi con chi la questione la conosce sin troppo bene perché la vive da oltre un ventennio sulle proprie spalle”, ha dichiarato Venturino. La commissione Lavoro, infine, ha votato una risoluzione, a firma dello stesso Venturino, che impegna il Governo regionale a garantire la continuità lavorativa dei soggetti impegnati nei cantieri di servizio dei comuni destinatari della sperimentazione del reddito minimo di inserimento.

Articolo pubblicato il 05 luglio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus