Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Farmaci, 184 mln di euro più della Lombardia
di Maria Francesca Fisichella

Nell’Isola la spesa è il 24,8% della sanitaria totale, 22,8% nella regione meneghina. Prescrizioni eccessive. Quella convenzionata è di 180,4 € pro capite contro 148,5 della media Italia

Tags: Sicilia, Regione Siciliana, Sanità, Farmaci



La spesa farmaceutica nel 2013 è aumentata in tutta Italia (26 miliardi contro 25,5 nel 2012), la Sicilia, però , mantiene il primato per averla più elevata di tutte le altre regioni: quella convenzionata è di 180,4 euro pro capite contro 148,5 euro della media Italia.
Il fatto che la spesa per acquisto di farmaci nelle strutture pubbliche è tra le più virtuose non riesce a compensare, per cui rispetto alla Lombardia la nostra spesa farmaceutica totale ha un’incidenza su tutta la spesa sanitaria di due punti percentuali in più. Se tenessimo gli stessi comportamenti di consumo della regione meneghina potremmo risparmiare 184 milioni di euro. L’assessore Borsellino con un decreto di marzo 2013 ha dato delle disposizioni precise, spetta adesso ai manager delle Asp controllare le prescrizioni di medicine e frenarne il numero esagerato, causa dello spreco.

Articolo pubblicato il 26 luglio 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus